Eiaculare 21 volte al mese previene il cancro alla prostata: lo studio

Commenti Memorabili CM

Eiaculare 21 volte al mese previene il cancro alla prostata: lo studio

| 12/09/2019
Eiaculare 21 volte al mese previene il cancro alla prostata: lo studio

Secondo uno studio dell’Università di Harvard eiaculare 21 volte al mese potrebbe prevenire lo sviluppo del cancro alla prostata. Via libera, dunque, alla masturbazione quotidiana.

L’età in cui si va in perlustrazione del proprio corpo, scoprendo punti di grande piacere è arrivata o arriva per tutti. La masturbazione è un argomento molto delicato, sicuramente molto affascinante ma spesso anche proibito. La grande maggioranza delle persone (soprattutto di sesso maschile) si è addentrata nel mondo della masturbazione con grande gioia e grande soddisfazione.

Tutti quei ragazzetti chiusi nelle proprie stanze, oppure in bagno, a giocare con il proprio gioiellino hanno fin da subito capito che dovevano farlo di nascosto. Nessuno doveva sapere cosa accadeva dentro quelle mutande. Questo perché, soprattutto nei decenni passati, era uso comune pensare che “se lo fai diventi cieco“. Un modo molto usato dai genitori per fare un po’ di sano terrorismo domestico.

Come riuscire a dividersi tra la voglia di continuare a farlo e la paura di diventare realmente ciechi? Beh, diciamo che la maggio parte dei ragazzi hanno superato la paura e hanno continuato a farlo, arrivando alla conclusione che si trattava di una vera e propria cavolata.

Eiaculare 21 volte al giorno previene il cancro alla prostata: lo studio

Fonte: YouTube

Ma se la masturbazione venisse, invece, consigliata proprio dai medici? L’idea che possa diventare una cosa libera e consigliata può risultare molto interessante e allettante, ma ci vuole un certo impegno per mantenere costante il numero di volte al mese in cui bisognerebbe eiaculare.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend