Dormire con il ventilatore acceso: pro e contro

Commenti Memorabili CM

Dormire con il ventilatore acceso: pro e contro

| 30/06/2020
Dormire con il ventilatore acceso: pro e contro

È salutare dormire con il ventilatore acceso?

  • Molti si chiedono se sia salutare dormire con il ventilatore acceso
  • Quest’abitudine comporta dei pro e dei contro
  • Da un lato concilia il sonno e rinfresca la stanza
  • Dall’altro lato può seccare troppo l’aria e favorire le allergie
  • C’è comunque un metodo per poter dormire con il ventilatore accesso senza incorrere in spiacevoli effetti collaterali

 

Affrontare il caldo durante il giorno è una cosa, ma affrontarlo di notte è insopportabile. È difficile, se non impossibile, addormentarsi quando si suda abbondantemente e ci si attacca alle lenzuola. Non tutti possiamo permetterci dei condizionatori d’aria, e a volte dobbiamo arrangiarci con un semplice ventilatore per spostare un po’ l’aria. Purtroppo, questo può avere degli effetti collaterali non proprio piacevoli, portando molti a chiedersi: dormire con il ventilatore acceso fa male?

La risposta è un po’ più complicata di quanto tutti vorremmo, e non è la stessa per tutti. Ci sono certamente dei benefici nel dormire con il ventilatore acceso: il rumore bianco può effettivamente aiutare alcune persone a dormire meglio, la temperatura può essere un po’ più fresca e la circolazione dell’aria può tenere lontani i cattivi odori. Ci sono però degli importanti aspetti negativi da considerare, e alcuni di essi hanno a che fare con la possibilità di ammalarsi.

Aria secca, naso asciutto e allergie in agguato

“Non c’è niente di tossico in un ventilatore”, ha detto il dottor Len Horovitz, un pneumologo del Lenox Hill Hospital di New York. “Non c’è niente di sbagliato nel far circolare l’aria. In effetti, il sonno è molto importante, e non si vuole sudare tutta la notte”, ha detto Horovitz a Live Science. “Ma tutto ciò che provoca un rapido movimento dell’aria può far evaporare l’umidità dalla bocca e dai passaggi nasali, asciugandoli”. I ventilatori possono anche far circolare la polvere, il che potrebbe disturbare le persone, soprattutto se soffrono di allergie.

Leggi anche: In Giappone va sempre più di moda il ventilatore per ascelle: ha rimpiazzato il deodorante

Tuttavia, è possibile dormire con il ventilatore acceso e scongiurare gli effetti collaterali, basta tenerlo a distanza di sicurezza dal letto e evitare che punti proprio verso di voi. Assicuratevi di mantenere la vostra stanza il più pulita possibile, in modo che il ventilatore non possa raccogliere molta polvere e allergeni. Dovreste anche tenere pulito il ventilatore stesso, dato che tutta la polvere sulle pale può essere trasportata facilmente in giro per la stanza.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend