La vicina si lamenta del pianto del figlio: le compra tappi per le orecchie

Commenti Memorabili CM

La vicina si lamenta del pianto del figlio: le compra tappi per le orecchie

| 15/03/2022
Fonte: Pexels

Una soluzione un po’ estrema contro le lamentele della vicina

  • Il figlio di sette settimane di una donna ha problemi di allergeni
  • Per questo motivo piange in continuazione e difficilmente si placa
  • Una sua vicina, anche lei mamma, le ha offerto aiuto più volte
  • Con l’altra dirimpettaia invece continua ad avere discussioni
  • Così, stremata dalla cosa, la donna le ha comprato dei tappi per le orecchie

 

I vicini di casa o li ami o li odi, perché possono rendere la tua vita un sogno o un incubo. In questo caso, ovviamente, parliamo della seconda opzione. Una neomamma ha infatti chiesto consiglio su Reddit per capire come comportarsi. La sua dirimpettaia, infatti, si è lamentata in continuazione del pianto del figlio di sette settimane e lei le ha comprato dei tappi per le orecchie, non sapendo che fare. La donna ha raccontato che il piccolo è “davvero malato a causa di molteplici allergeni. La maggior parte del mio tempo lo passo cercando di calmarlo mentre soffre. Quindi, fondamentalmente, piange. Moltissimo. Viviamo in un complesso di appartamenti e i nostri vicini lo sentono spesso. È un dato di fatto: appartamento economico, pareti sottili di carta”.

Non tutti però se ne lamentano: “Da un lato ho una madre single con tre figli. Lei è comprensiva e molto solidale, spesso si offre di fare da babysitter così posso dormire. Dall’altra parte ho una giovane donna che è molto meno comprensiva. Ogni giorno bussa alla porta per lamentarsi, ha anche chiamato la polizia due volte. Ha insinuato che avrebbe chiamato i servizi sociali per questo, anche se non sono sicura che l’abbia mai fatto. Ho cercato di spiegare che i bambini piangono e ho anche spiegato un po’ i problemi medici di mio figlio. So che può essere pesante, ma non posso farlo smettere, quindi è davvero inutile darmi addosso. Comunque, ultimamente sta diventando insistente, suonando musica a tutto volume quando dorme (cosa che penso sia controproducente?) e sbattendo sui muri e sulle cose”.

Leggi anche: Regalano ai vicini cioccolatini e tappi per le orecchie “contro” le urla del neonato

La donna si sente in colpa per averle dato i tappi

Così la mamma è passata al contrattacco: “Tre giorni fa ho comprato dei tappi per le orecchie e glieli ho dati dicendole di usarli e di smettere di fare la bulla con un bambino malato e la sua mamma in difficoltà. Lei era scioccata e io sono tornata nel mio appartamento. Buone notizie: abbiamo sentito solo colpi minimi da lei, nessuna lamentela vocale. Cattive notizie: mi sento davvero in colpa. Poco dopo stavo parlando con mia madre, che mi ha detto che sono stata scortese con la mia vicina e che dovrei darle un po’ di tregua. È più che probabile che stia lottando con tanta mancanza di sonno quanto me, e probabilmente ha già provato i tappi per le orecchie quindi è più di un insulto. L’altra mia vicina mi sostiene, ma mi sto chiedendo se è solo perché non le piace e non perché quello che ho fatto era giusto”. Voi cosa ne pensate?

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend