Ordinano del vino da 18$: ricevono accidentalmente una bottiglia da 2.000$

Commenti Memorabili CM

Ordinano del vino da 18$: ricevono accidentalmente una bottiglia da 2.000$

| 25/10/2020
Ordinano del vino da 18$: ricevono accidentalmente una bottiglia da 2.000$

Una bottiglia di vino da 18 dollari scambiata per uno Chateau Mouton Rothschild da 2.000 dollari

  • Keith McNally, proprietario di un ristorante di New York, ha condiviso su Instagram un costoso errore avvenuto nel suo locale
  • Un manager del ristorante ha  scambiato una bottiglia di vino da 18 dollari per una da ben 2.000 dollari
  • La prima era destinata ad una giovane coppia, la seconda a quattro uomini d’affari di Wall Street
  • Una volta resosi conto del terribile scambio, il manager ha subito avvisato il titolare
  • Keith si è trovato di fronte ad una scelta

 

Il proprietario di un ristorante di New York, Keith McNally, nato a Londra, ha rivelato che un manager del suo ristorante Balthazar di Manhattan ha commesso un costoso errore scambiando una bottiglia di vino da 18 dollari per una da ben 2.000 dollari. Scrivendo dell’incidente su Instagram, Keith ha spiegato come è riuscito a rendere tutti felici, nonostante l’errore.

“Una sera al Balthazar quattro uomini d’affari di Wall Street hanno ordinato il vino rosso più costoso del ristorante: una bottiglia di Chateau Mouton Rothschild da 2.000 dollari. Uno dei due gestori ha trasferito il Bordeaux in un decanter presso un cameriere. Contemporaneamente, una giovane coppia ha ordinato il vino rosso più economico del ristorante, un Pinot Nero da 18 dollari, da versare sempre in un decanter. Questi due vini molto diversi si trovavano quindi in decanter identici”, ha spiegato Keith.

Lo scambio

Confondendo il vino decantato da 18 dollari con il Rothschild da 2.000 dollari, il responsabile ha formalmente versato il vino economico agli uomini d’affari. Secondo il manager, il cliente si considerava un intenditore di vini e, mostrandosi ai suoi ospiti, ha assaggiato il vino economico prima di scoppiare in estasi per la sua ‘purezza’. La giovane coppia che ha ordinato il Pinot Nero da 18 dollari è stata inavvertitamente servita con lo Chateau Mouton Rothschild da 2.000 dollari. Al primo sorso di quello che credevano essere vino economico, hanno fatto finta, scherzando, di bere un vino costoso e hanno parodiato tutti i manierismi di uno snob del vino”.

Cinque minuti dopo, i due responsabili hanno scoperto il loro errore e, inorriditi, mi hanno telefonato a casa. Mi sono precipitato a Balthazar. L’umore celebrativo degli uomini d’affari era chiaramente esaltato dal vino che avevano erroneamente ritenuto come il più costoso del ristorante. Questo mi ha messo di fronte a un dilemma: se confessare e ammettere l’errore del responsabile, o se permettergli di continuare a bere il vino scadente nella beata ignoranza”.

La scelta

La seconda strada sarebbe certamente la più facile. Anche la più economica. Era impensabile a questo punto tirare fuori il vero Bordeaux dal tavolo della giovane coppia. Inoltre, si stavano divertendo troppo a comportarsi come se stessero bevendo una bottiglia di vino da 2.000 dollari. Ho deciso di deviare dal mio comportamento normale e di dire ad entrambe le parti la verità. L’uomo d’affari di Wall Street ha risposto dicendo: ‘Credo che non si tratti di un Mouton Rothschild!’ Gli altri a tavola hanno annuito con un cenno del capo in accordo servile”.

Leggi anche: Il Vaticano è il primo Stato al mondo per consumo di vino [+COMMENTI]

“La giovane coppia è rimasta estasiata dallo scambio del ristorante, come se la banca avesse fatto un errore a loro favore. Peccato che ero io ad essere sotto di 2.000 dollari, non la banca. Entrambe le parti hanno lasciato Balthazar felici quella sera, specie la coppietta di giovani.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend