Un bicchiere di vino rosso favorisce la salute dei capelli

Commenti Memorabili CM

Un bicchiere di vino rosso favorisce la salute dei capelli

| 14/01/2022
Fonte: Pixabay

Secondo alcuni studi, bere vino con moderazione favorisce il benessere del nostro cuoio capelluto

  • Degli studi hanno evidenziato i benefici del vino sui capelli
  • Il nettare di Bacco contiene delle sostanze “nutraceutiche” chiamate polifenoli
  • Queste svolgono un’azione antiossidante e antinfiammatoria
  • L’infiammazione con la relativa produzione di radicali liberi è tra le cause dell’alopecia
  • Quindi un bicchiere di vino rosso durante i pasti può favorire il benessere dei nostri capelli

 

Ci hanno sempre detto che l’alcol contribuisce a danneggiare la cute e porta alla caduta dei capelli. Tutto ciò è vero, ma solo se non si beve con moderazione. Due studi hanno infatti rivelato che bere un bicchiere di vino – preferibilmente rosso – durante i pasti, può avere l’effetto contrario sul nostro cuoio capelluto. I professori Riger Corder e Idolo Tedesco hanno pubblicato rispettivamente su “Nature” e su “The Journal of Nutritional Biochemistry” i risultati delle loro ricerche, che evidenziano come i componenti del vino possono contrastare due dei fenomeni che caratterizzano la caduta dei capelli.

Uno è l’infiammazione con la relativa produzione di radicali liberi e l’altro è la scarsa vascolarizzazione del cuoio capelluto, fattori dominanti nell’alopecia aerata o cicatriziale. “Uno dei principali effetti dello stress ossidativo riguarda l’incanutimento dei capelli, causato dal danneggiamento dei melanociti ad opera dei radicali liberi”, ha spiegato il dottor Angelo Labrozzi, farmacista, collaboratore con l’Università di Chieti ed esperto nello studio della caduta dei capelli.

Il vino contiene sostanze “nutraceutiche” che svolgono un’azione antiossidante e antinfiammatoria

Secondo entrambe le teorie, il vino favorisce la salute dei capelli, in quanto contiene polifenoli. Sono sostanze “nutraceutiche” che svolgono un’azione antiossidante, antinfiammatoria, cardioprotettiva, anticancerosa, antimicrobica e neuro protettiva. “Possiamo affermare che un buon bicchiere di vino, meglio se rosso, consumato durante i pasti, può contribuire a migliorare le condizioni fisiologiche dei nostri capelli”, ha affermato Labrozzi. “Ma è importante ricordare che un’assunzione giornaliera di una moderata quantità del nettare di Bacco, per favorire il trofismo dei nostri capelli, va associata all’utilizzo di integratori alimentari“, ha continuato.

Leggi anche: Il vino uccide germi e batteri: parola di ricerca scientifica

Oltre a berlo, il vino può aiutare a rinforzare i nostri capelli anche sotto forma di “unguento”.“Un bicchiere di vino, oltre a essere uno dei modi migliori per liberarsi dallo stress dopo una lunga giornata lavorativa, può diventare anche un prezioso alleato per la bellezza dei capelli. Diluito in acqua nell’ultimo risciacquo durante il lavaggio, grazie alle sue proprietà antibatteriche, può aiutare a contrastare la forfora”, suggeriscono gli esperti.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend