In Virginia è illegale avere rapporti prima del matrimonio: proposta la cancellazione della vetusta norma

Commenti Memorabili CM

In Virginia è illegale avere rapporti prima del matrimonio: proposta la cancellazione della vetusta norma

| 28/02/2020

Quando ci lamentiamo delle leggi italiane, pensiamo che c’è pure di peggio.

  • Nello stato della Virginia c’è una vecchia legge
  • la legge punisce come “fornicazione” i rapporti consensuali tra un uomo e una donna, se non sposati
  • forse nel 2020 si riuscirà ad abrogare questa legge

 

Che la legge non sia davvero “uguale per tutti”, e che sia troppo spesso soggetta ad interpretazioni umane, questo purtroppo lo sappiamo bene. A complicare una situazione già ingarbugliata di suo giunge anche il fatto che ci sono norme che sono state scritte anni, spesso secoli fa. Queste leggi sono ormai desuete ai giorni nostri, eppure sembra molto difficile riuscire ad abrogarle.

Nello stato americano della Virginia, ad esempio, sussiste ancora una normativa che dovrebbe risalire al XVII secolo, o giù di lì. Questa norma dice che un uomo e una donna, per quanto consensuali, si macchiano del reato di “fornicazione” se hanno rapporti intimi senza essere sposati. Si capisce come praticamente metà stato della Virginia oggi sarebbe colpevole di tale reato.

La pena comminata è una multa di 250 dollari (230 euro, più o meno), ed è già tanto che non sia prevista perfino la galera. Già nel 2005 la Corte Suprema della Virginia aveva dichiarato questa legge come incostituzionale, in quanto considerata un’inopportuna intrusione governativa negli affari privati della gente della Virginia. Ciò non toglie, però, che la norma sia rimasta in vigore fino ad oggi.

La dura battaglia di Mark

Mark Sickles fa parte del governo locale dello Stato della Virginia e da alcuni anni sta portando avanti una lotta strenua affinché i rapporti prematrimoniali non vengano più considerati fuorilegge. Sembra assurdamente difficile, a livello burocratico, riuscire a fare qualcosa che è dettato dal semplice buonsenso. Infine, nel mese di Febbraio 2020 la Camera dei Delegati della Virginia ha abrogato la legge.

Leggi anche: L’astinenza dai rapporti rende ammissibile l’abbandono del tetto coniugale: la storica sentenza

La cosa curiosa è che la Virginia non è l’unico stato in cui i rapporti fuori dal matrimonio siano considerati un atto punibile dall’autorità costituita. Lo stesso accade, ad esempio, in Idaho, dove i rei confessi sono addirittura puniti con sei mesi di reclusione. Lo stesso dicasi per il Nord Carolina, dove la reclusione, però, è solo di sei giorni, e per lo stato del Mississippi. Diciamo che sono questi i momenti in cui siamo felici di essere italiani.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend