“Basta far volare palloncini all’aperto”: la legge australiana con multe fino a 82.610 dollari

Commenti Memorabili CM

“Basta far volare palloncini all’aperto”: la legge australiana con multe fino a 82.610 dollari

| 21/07/2021
Fonte: pixabay

Lo stato del Victoria vieta di rilasciare palloncini ad elio all’aperto: multe fino a 82.610 dollari per i “trasgressori”

  • Il Governo del Victoria ha introdotto una nuova bizzarra normativa
  • È vietato far volare palloncini ad elio all’aperto
  • Questi hanno un grosso impatto sull’ambiente e sulla fauna selvatica
  • Multe fino a 16.522 dollari per gli individui “trasgressori” e fino a 82.610 dollari per le aziende
  • Il Governo ha esortato i cittadini a sostituire i palloncini ad elio con le bolle di sapone

 

“Chi lancia palloncini ad elio in aria è a rischio di multa”. Questa la bizzarra normativa introdotta dal Governo del Victoria, stato federato dell’Australia. Si tratta di una vera e propria legge che penalizza chi contribuisce all’inquinamento rilasciando oggetti in plastica sul territorio. Chi farà volare in aria anche un singolo palloncino potrebbe ricevere una multa di 991 dollari. Cifra che sale a 4.959 dollari nei confronti delle aziende sorprese a commettere questo tipo di violazioni.

Per i mazzi di palloncini liberati nell’aria, le multe salgono alle stelle fino a 16.522 dollari per gli individui ed a 82.610 dollari per le aziende. L’EPA (Autorità per la protezione dell’ambiente) ha scritto in un comunicato“La fauna selvatica può essere seriamente danneggiata dalla presenza dei palloncini ad elio e dalle loro componenti. Gli animali possono rimanere impigliati o ingerire i rifiuti tossici. I palloncini che galleggiano a pelo d’acqua possono essere scambiati per calamari o meduse”.

Il Governo ha esortato i cittadini a sostituire i palloncini con le bolle di sapone

“I mammiferi marini, gli uccelli marini e le tartarughe spesso li confondono con del cibo. Nel Victoria, più volte foche e altri animali sono rimasti impigliati nei nastri dei palloncini e questo ne ha causato in molti casi la morte”. Per sopperire all’irrefrenabile desiderio di far volare i palloncini ad elio all’aria aperta, il Governo del paese ha esortato la gente a divertirsi con le bolle di sapone, con decorazioni di carta, fiori galleggianti o piantando un albero.

Leggi anche: “Un uomo prende il volo aggrappato a 52 palloncini a elio [VIDEO]”

Il divieto è stato ben accolto da Wildlife Victoria, che ha scritto su Twitter: “Questa decisione segna una vittoria per la fauna selvatica. La nuova legge servirà a salvare innumerevoli vite ed a proteggere i nostri animali”. Anche Zoos Victoria ha intrapreso una campagna di comunicazione contro il rilascio di palloncini all’aperto, che ha ricevuto il sostegno di più di 200.000 persone .

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend