Il volto di Padre Pio sul portone fa gridare al miracolo, ma era il graffito di un pene

  • Share

Gli abitanti di Arzano hanno creduto di vedere Padre Pio sul portone di un negozio, poi l’equivoco è stato goffamente chiarito

Padre Pio è passato alla storia per aver alleviato le pene di moltissimi sofferenti. In questi giorni si sta parlando proprio di pene e del santo di Pietrelcina, ma il motivo è un altro. L’incredibile fatto di cronaca è avvenuto a due passi da Napoli, per la precisione ad Arzano. Due giorni dopo il terribile crollo del ponte di Genova e dopo le scosse in Molise, nel paese si è gridato al miracolo per l’immagine apparsa sul portone di un negozio di biciclette.

I residenti si sono commossi fino alle lacrime dopo essere accorsi nei pressi della cosiddetta Piazza Nuova. Per molte persone l’immagine sul portone non era altro che il volto di Padre Pio, apparso misteriosamente di notte e pronto per una venerazione di massa. Il clamore è stato talmente forte da far intervenire sul posto anche i giornali nazionali, ma poi il mistero è stato svelato nel peggiore dei modi. Una fotografa ha immortalato con la sua macchina professionale lo strano disegno e si è capito tutto.

Padre Pio sul portone

Di cosa si trattava in realtà?

Comments

comments

Articoli correlati