Wuhan: donna sputa alle maniglie dei vicini in quarantena per il coronavirus

Commenti Memorabili CM

Wuhan: donna sputa alle maniglie dei vicini in quarantena per il coronavirus

| 11/02/2020
Wuhan: donna sputa alle maniglie dei vicini in quarantena per il coronavirus
  • Una donna di Wuhan ha deliberatamente sputato sulle maniglie dei suoi vicini in un condominio in quarantena per il coronavirus
  • Un filmato delle telecamere di sicurezza ha registrato il suo comportamento sospetto
  • Il video sta facendo il giro del web
  • In quell’edificio ci sono oltre 30 persone affette da coronavirus

Wuhan: donna sputa sulle maniglie delle porte dei suoi vicini in un edificio in quarantena per il coronavirus.

In mezzo alla crescente gravità dell’epidemia di Wuhan, sempre più persone cominciano a diventare paranoiche su come potrebbero contrarre il coronavirus. Mentre alcuni stanno prendendo misure precauzionali extra per garantire la loro sicurezza, altri individui a dir poco incoscienti stanno diffondendo il caos più velocemente del virus stesso.

Recentemente, una donna che si trova in una zona infetta di Wuhan ha sputato di proposito sulla maniglia di una porta del suo condominio. Le telecamere di sicurezza del complesso residenziale hanno ripreso tutta la scena. Sono azioni sconsiderate come queste che mettono il pubblico in una frenesia di panico inutile.

Il video – che sta facendo velocemente il giro del web – mostra la donna strisciare lentamente verso la porta prima di commettere l’atto decisamente poco igienico. Subito dopo, la donna si guarda intorno con cautela, studiando l’ambiente circostante per verificare che non sia stata vista da nessuno prima di scomparire oltre l’angolo del corridoio.

Wuhan: donna sputa alle maniglie dei vicini in quarantena per il coronavirus

Fonte: YouTube

La denuncia e l’intervento della polizia

Secondo quanto riportato da Sin Chew Daily, la zona era già gravemente infetta, con più di 30 casi confermati di individui affetti da coronavirus e 90 casi di sintomi febbrili. Alcune vittime erano già in isolamento nelle rispettive abitazioni. Fortunatamente, un residente vicino ha scoperto questo atto disumano e ha denunciato il caso alle autorità. La polizia è intervenuta immediatamente dotandosi di indumenti protettivi prima di procedere alla perlustrazione della zona alla ricerca di possibili pericoli.

Leggi anche: Coronavirus: una donna ha evitato il contagio grazie al suo cane

Secondo i media locali, la polizia sta ancora indagando sulla questione. Non è chiaro se la donna sia stata infettata dal nuovo coronavirus. “Il responsabile della comunità ha confermato l’accaduto. Ho visto agenti di polizia che indossavano tute protettive venire con le guardie di sicurezza”, ha detto un residente a Kan Kan.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend