C’è chi soffre di xanthofobia: la paura del colore giallo

Commenti Memorabili CM

C’è chi soffre di xanthofobia: la paura del colore giallo

| 06/07/2020
C’è chi soffre di xanthofobia: la paura del colore giallo

Xanthofobia: quando a far diventare bianchi dallo spavento è la paura del colore giallo

  • La xanthofobia è la paura del colore giallo
  • Chi è affetto da questa fobia, prova un terrore ingiustificato nei confronti degli oggetti di questo colore
  • Può bastare anche solo sentir pronunciare la parola giallo, per scatenare negli xanthofobici una forte reazione ansiosa
  • Questa paura rientra all’interno della più ampia categoria di cromatofobie
  • La paura del colore giallo è collegata ad eventi traumatici vissuti nel corso della propria vita

Si può essere spaventati da un colore? A quanto pare sì. Che sia ocra, paglierino o fosforescente poco importa per gli xanthofobici. Chi soffre di xanthofobia, infatti, ha paura del colore giallo. Mette di buon umore ed è solitamente associato al sole e alla positività. Nelle persone affette da questa fobia, però, vedere oggetti di colore giallo scatena una forte ansia. Anche il solo sentir pronunciare questa parola può suscitare terrore ingiustificato. Per quale ragione esiste una così bizzarra paura? Il giallo è associato ad eventi traumatici vissuti dagli xanthofobici nel corso della loro vita. Da qui, si origina un meccanismo di difesa che li porta a provare terrore nei confronti di questo colore.

50 sfumature di giallo

La xanthofobia rientra all’interno delle cosiddette cromatofobie. Si tratta di paure legate ai colori. Non solo il giallo. Al mondo, infatti, esistono persone spaventate dal viola, dal rosso e dal verde. Non c’è niente da ridere: chi ne soffre, infatti, prova una fifa blu.

Leggi ancheLa paura delle persone calve esiste e ha un nome: peladofobia

Sebbene questa fobia possa portare chi ne è affetto a vedere tutto nero, un percorso di psicoterapia potrebbe aiutare a superare la paura. Certo è che la vita di xanthofobici e affini è davvero limitante. Dall’evitare come la peste i romanzi gialli e le riviste di cronaca rosa, l’unico fattore positivo sembra quello di non trovarsi mai al verde.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend