Zaino con biglietto come “antifurto” del parroco: “Non toccare, esplosivo” [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Zaino con biglietto come “antifurto” del parroco: “Non toccare, esplosivo” [+COMMENTI]

| 14/08/2021

“Non toccare, esplosivo”: il bizzarro “antifurto” di un viceparroco per tenere lontani i ladri dal suo zaino

  • Bizzarro episodio quello avvenuto nella chiesa del Sacro Cuore di Pescara
  • Il viceparroco ha notato uno zainetto abbandonato in parrocchia
  • Lo zaino era accompagnato da un biglietto dove si legge: “Non toccare, esplosivo”
  • Il viceparroco ha subito chiamato la Polizia
  • Intervenuti sul posto, Polizia e artificieri hanno scoperto che lo zaino non conteneva alcun esplosivo: era l’insolito “antifurto” del parroco

 

Un bizzarro “antifurto” messo in atto dal parroco della chiesa del Sacro Cuore di Pescara: per tenere lontani i ladri dal suo zaino, il sacerdote accompagna la borsa ad un biglietto scritto di fretta dove si legge “Non toccare, esplosivo”. Per rendere il tutto ancora più inquietante, il religioso ha posizionato accanto allo zaino una bottiglietta di plastica contenente un liquido giallastro.

Lo zaino e il relativo biglietto che affermava di contenere dell’inquietante esplosivo è stato notato dal viceparroco che ha subito provveduto ad avvisare la Polizia.

L’intervento della Polizia

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Squadra Volanti della Questura che hanno subito chiesto l’intervento degli artificieri provvedendo a far sgombrare gli edifici più vicini alla chiesa per sicurezza. Uno dei palazzi ha incontrato non poche difficoltà per poter essere evacuato. Al piano terra presenta numerosi negozi, e nei piani superiori si trovano uffici e abitazioni.

Leggi anche: Parroco fa scappare i ladri: “Vi spacco la faccia!” [+COMMENTI]

Nel frattempo le autorità hanno provveduto a rintracciare il parroco, il quale si era momentaneamente allontanato dalla parrocchia. Dopo alcuni minuti, il viceparroco è riuscito a rintracciare il suo superiore, don Paolo, il quale ha dichiarato: “ma quale esplosivo ed esplosivo, quel cartello l’ho messo io per non far toccare lo zainetto che mi è stato lasciato da una parrocchiana”.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend