Amblyomma americanum: la zecca che rende vegetariani

Commenti Memorabili CM

Amblyomma americanum: la zecca che rende vegetariani

| 24/05/2019
Amblyomma americanum: la zecca che rende vegetariani

Quanti buoni motivi esistono per diventare vegetariani?

Il voler abbracciare una dieta leggera e salutare? Desiderare di intraprendere una scelta di vita dettata dall’etica e dalla morale? O forse l’incredibile capacità di infischiarsene della possibilità di essere considerati poco virili? Un ventaglio di opzioni tutte decisamente valide, ci sembra il caso di affermare.

Ma se lo stop alla carne non venisse dal profondo della nostra determinazione? Se per qualche motivo medico ci fosse impedito di gustarci una succulenta bistecca al sangue, cotta su una brace rovente in una calda domenica di agosto, magari innaffiata da della birra gelata? Speriamo che nessuno di voi si sia infilato in questa paradisiaca visione quando mancano ancora molte ore alla pausa pranzo.

Ad ogni modo no, non stiamo parlando della gotta, del colesterolo alto e neppure di qualche amico invadente che ci martella il cervello con “ma lo sai che la dieta vegetariana è proprio bella bellissima?”. Qui vogliamo andare ad approfondire le meraviglie della natura.

Dove non arriva il nostro cardiologo è arrivata la Ambylomma americanum, una zecca americana che ci promette uno stop alla carne, forse addirittura vita natural durante. Com’è possibile una cosa del genere? Può davvero un minuscolo insetto farci diventare allergici alla carne? Scopriamolo.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend