Zimbabwe chiede alla Cina di produrre preservativi più grandi

Commenti Memorabili CM

Zimbabwe chiede alla Cina di produrre preservativi più grandi

| 22/02/2021
Zimbabwe chiede alla Cina di produrre preservativi più grandi

Il ministro della salute dello Zimbabwe ha rivelato che i preservativi importati dalla Cina non sono abbastanza grandi

  • Il ministro della salute dello Zimbabwe ha detto che i preservativi della Cina sono “troppo piccoli” per gli uomini del suo paese
  • Il politico ha detto che c’è una marca di preservativi importata dalla Cina molto popolare tra i giovani
  • Tuttavia, gli uomini si sono lamentati della loro misura
  • Il ministro ha esortato le imprese locali ad iniziare a produrre preservativi simili, ma più grandi
  • L’azienda cinese ha risposto all’invito

 

Un’azienda cinese di preservativi sta considerando di produrre profilattici di dimensioni più grandi dopo le lamentele di un ministro della salute africano. David Parirenyatwa, ministro della salute dello Zimbabwe, ha detto che i preservativi della Cina sono “troppo piccoli” per gli uomini del suo paese.

Durante un evento di prevenzione dell’HIV/AIDS ad Harare, Parirenyatwa ha detto che c’è una marca di preservativi importata dalla Cina molto popolare tra i giovani. Tuttavia, gli uomini si sono lamentati della loro misura“La regione dell’Africa meridionale ha la più alta incidenza di HIV e stiamo promuovendo l’uso del preservativo”, ha detto Parienyatwa. “I giovani ora hanno una marca di preservativi preferita, ma noi non li produciamo. Importiamo il prodotto dalla Cina e alcuni uomini si sono lamentati della loro dimensione. Sono troppo piccoli.

La richiesta dello Zimbabwe e la risposta della Cina in merito ai preservativi

Il ministro ha quindi invitato le imprese locali ad iniziare a produrre preservativi simili, ma più grandi, in modo che il paese possa smettere di dipendere dalle importazioni insoddisfacenti. Dopo l’annuncio, Zhao Chuan, amministratore delegato di Beijing Daxiang and His Friends Technology Co, un produttore cinese di preservativi,  ha detto alla redazione del South China Morning Post che la sua azienda sta “progettando di rilasciare contraccettivi in varie dimensioni e texture”.

Leggi anche: Regole paradossali alle Olimpiadi: no ai contatti, ma gli organizzatori distribuiranno 150 mila preservativi gratis

“Per quanto riguarda le diverse richieste dei clienti come lo Zimbabwe, l’azienda ha la capacità e l’obbligo di dare un contributo. Abbiamo iniziato ad effettuare alcune indagini sui dati degli utenti nella regione per realizzare i preparativi per i futuri prodotti con diverse dimensioni”, ha annunciato Zhao in una e-mail.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend