Siete tipi da cane o da gatto? La Scienza vi aiuta a capirlo

Commenti Memorabili CM

Siete tipi da cane o da gatto? La Scienza vi aiuta a capirlo

| 18/11/2022
Fonte 1: Pixabay Fonte 2: Pixabay

Amanti dei cani o felino-dipendenti? Ecco come capirlo

  • La scienza ha studiato i tratti della personalità degli amanti dei cani e dei gatti
  • Così facendo, è stato possibile tracciare l’identikit dei cinofili e dei gattofili
  • I primi risultano più estroversi, energici e rispettosi delle regole
  • I secondi sono più sensibili, indipendenti e introversi
  • Queste due categorie non sono esenti da spiacevoli pregiudizi

 

Le persone si dividono in due categorie: chi ama i cani e chi non resiste al fascino felino. Siete indecisi e non sapete da quale parte schierarvi? Fortunatamente, la scienza arriva in vostro soccorso. Numerose ricerche, infatti, hanno contribuito a tracciare dei veri e propri identikit di cinofili e gattofili. Uno studio condotto da Samuel Gosling, docente di psicologia all’Università di Austin in Texas, ha svelato alcuni tratti della personalità degli amanti di Fido e micio.

I primi sono estroversi e scrupolosi; i secondi, invece, risultano timidi, nevrotici e curiosi. Un’ulteriore caratteristica di chi preferisce i cani riguarda il bisogno di tenere tutto sotto controllo. I felino-dipendenti, invece, riescono con più facilità ad aprirsi agli imprevisti e all’inatteso. Un’ulteriore ricerca pubblicata sul Human-Animal Interaction Bulletin ha svelato che gli amanti dei cani sono più attenti alle regole e ai legami sociali rispetto a chi stravede per i gatti. Questi ultimi, infatti, risultano più indipendenti, maggiormente portati al pensiero astratto e persino mediamente più intelligenti.

L’identikit dei cinofili e dei gattofili, tra verità e stereotipi

Un’ulteriore caratteristica che può permetterci di differenziare chi preferisce Fido e chi, invece, non può fare a meno dei mici, riguarda la propensione al dinamismo. Coloro che hanno una indubbia preferenza per i cani risultano più vivaci ed energici. Gli amanti dei mici, invece, risultavano più sensibili, pacati e riflessivi.

Il fatto di propendere per l’uno o per l’altro quattro zampe, poi, ci espone anche a una serie di pregiudizi. Infatti, gli scienziati hanno scoperto che i padroni dei mici vengono percepiti dalle donne che usano le app di dating come meno attraenti e virili rispetto a coloro che possiedono un cane.

Leggi anche: Chi è più intelligente il cane o il gatto? Ecco cosa dice la scienza

Per questa ragione, la maggior parte del campione femminile ha dichiarato di preferire le frequentazioni con i proprietari di Fido. E voi, quale animale preferite tra cane e gatto? E soprattutto, credete che le ricerche scientifiche abbiano colto nel segno, associando a cinofili e gattofili tratti ben precisi della personalità?

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend