Date un nome a questo animale, e la situazione degenera.

  • Share

Si tratta di qualche mutazione genetica o è solo la noia che ha preso il sopravvento? Non lo sappiamo, ma vi abbiamo chiesto di trovare un nome adatto a questo animale con vaghe somiglianze a qualcos’altro.

Il mondo dello spettacolo deve essersi necessariamente stufato dei continui ruoli assegnati a Banderas nel corso del tempo. La “Mulino Bianco“, in contropiede, è riuscita ad intercettarlo e a riportarlo sugli schermi delle televisioni in tutta Italia, a preparare dolci di dubbio gusto e con metodi ancora non del tutto chiari. Quei saccottini o quei flauti maledetti, però, un ripieno degno di essere chiamato tale non lo hanno mai visto nemmeno per sbaglio. E tutto questo può andar bene per un giorno, per un mese o per addirittura un anno. Poi la cosa stufa, e persino la tua collaboratrice Rosita inizia ad accusare evidenti segni di stanchezza mentale e di sconforto, come dimostra la posa plastica in foto. E subito diventa l’attimo perfetto per testare un nuovo ripieno all’interno dei prodotti.

Vi abbiamo chiesto di trovare un nome che meglio riuscisse ad adattarsi alla particolare conformazione dell’animale in questione, con allusioni abbastanza palesi. Ovviamente è stata un’occasione d’oro servita su un piatto d’argento, o un piatto d’argento con sopra delle uova d’oro o un piatto di uova servito su un oro d’argento. Sì. Tornando a noi, abbiamo raccolto i migliori commenti e abbiamo creato una bella collezione da spedire a “Nature” per avere altri nomi con cui ribattezzare questa creatura dalle forme notevoli. Eccoveli serviti al tegamino:

Eccovi altre due testimonianze non per tutti, ma che opportunamente contestualizzate faranno adeguatamente il loro dovere:

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE (AKA CLICCA SUBITO, ALTRIMENTI PASSERAI LA VITA A RIEMPIRE COSE SOLO A PAROLE, ESATTAMENTE COME BANDERAS): Date un nome a questo calciatore, e la situazione va fuori controllo.

Comments

comments

Articoli correlati