Tokyo 2020: nuotatore russo ritira la medaglia d’oro con indosso una mascherina da gatto

Commenti Memorabili CM

Tokyo 2020: nuotatore russo ritira la medaglia d’oro con indosso una mascherina da gatto

| 03/08/2021

Il nuotatore russo Evgeny Rylov ha insistito per presentarsi alla premiazione delle Olimpiadi con una mascherina da gatto

  • Il nuotatore russo Evgeny Rylov ha vinto la medaglia d’oro per i 200 metri dorso
  • Ha insistito per presentarsi alla premiazione delle Olimpiadi con una mascherina da gatto
  • Si tratterebbe di un regalo speciale della sua fidanzata
  • Il campione olimpico ha da sempre una grande passione per i gatti
  • Sul suo Instagram condivide sprazzi di vita quotidiana con i suoi cuccioli

 

Da campione olimpionico ad amante sfegatato dei gatti, due caratteristiche in un unico uomo. Tutti coloro i quali erano ancora all’oscuro della più grande passione del nuotatore russo Evgeny Rylov, ora ne sono venuti a conoscenza, dopo che l’atleta ha indossato una mascherina con la faccia di un gatto durante la cerimonia di premiazione alle Olimpiadi di Tokyo 2021. Il nuotatore olimpico ha insistito a lungo prima che gli accordassero di “ritirare” la sua medaglia in diretta mondiale con una mascherina da felino sul viso.

Secondo rt.com, Evgeny Rylov qualche giorno prima dell’evento conclusivo avrebbe detto: “Mi viene da piangere. Non mi è stato permesso di indossare la mia mascherina da gatto”. Tuttavia, durante la premiazione, nella quale ha ricevuto l’oro per i 200 metri dorso, il campione indossava con orgoglio anche la bizzarra maschera facciale. Secondo quanto riferito, si trattava di un regalo della sua ragazza.

Evgeny Rylov e la passione per i gatti condivisa sui social

Durante le finali, l’atleta è riuscito a mantenere il vantaggio accumulato nelle prime tre vasche ed a chiudere in 1.53.27 ottenendo un nuovo primato della manifestazione. Ha superato lo statunitense Ryan Murphy che ha chiuso in 1.54.15 ed il britannico Luke Greenbank (1.54.72). Si è interrotta così una tradizione che vedeva gli USA padroni di questa gara fin dalle Olimpiadi di Barcellona 1992, sempre tra l’altro vinta con atleti differenti.

Leggi anche: “Tokyo 2020, dopo l’oro atleta olimpico lavora all’uncinetto in tribuna [+COMMENTI]”

L’atleta ha diversi gatti domestici e spesso condivide foto con loro sul suo account Instagram. Sul profilo c’è perfino una sezione dedicata alle storie in evidenza dei suoi amati cuccioli, dove si possono vedere video bizzarri di gatti che saltano, giocano in casa dell’atleta e si rotolano su letti, cuscini, divani ed ogni superficie morbida dell’abitazione. Sui social di Evgeny Rylov non mancano immagini in cui tiene in braccio i suoi gattini o dorme amorevolmente con loro sdraiato sul letto.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend