I palloncini di Cleveland: storia di un disastro memorabile

  • Share

Un evento organizzato nel 1986 a Cleveland, chiamato “Balloonfest ’86”, si rivelò un disastro che trasformò quella che doveva essere una festa a base di palloncini in una tragedia epocale. 

LA STORIA:
Public Square è la piazza principale di Cleveland, grande città nell’Ohio nordorientale sulla costa meridionale dell’Erie, uno dei cinque Grandi Laghi. La piazza è nota per essere stata il nucleo intorno al quale crebbe la città a partire dal diciannovesimo secolo e per un record del 1986, quando dalla piazza presero il volo nello stesso momento circa un milione e mezzo di palloncini gonfiati a elio. Fu un momento molto festoso per la città, ma i suoi abitanti preferiscono non parlarne molto, visti i guai che l’idea si portò dietro. Ai responsabili dell’United Way of America, un’associazione senza scopo di lucro che organizza iniziative a sostegno delle comunità in difficoltà negli Stati Uniti, venne in mente di battere il record mondiale dei palloncini, conquistato l’anno precedente da Disneyland in California. Ma l’iniziativa non finì bene…

L’idea di battere il record di lancio di palloncini – i record bizzarri da guinness sono un meccanismo di pubblicità molto frequentato, negli Stati Uniti – conquistato da Disneyland in California l’anno precedente. L’evento in questione fu chiamato Balloonfest ’86, cioè “festa dei palloncini”, e secondo gli organizzatori avrebbe contribuito a fare conoscere le attività di United Way, incentivando l’arrivo di nuovi donatori per sostenere i suoi programmi.

Comments

comments

Articoli correlati