Gli alcolici influenzano il funzionamento del tuo intestino

Commenti Memorabili CM

Gli alcolici influenzano il funzionamento del tuo intestino

| 31/07/2020
Gli alcolici influenzano il funzionamento del tuo intestino

Lo dice la scienza!

  • Questo alcolico fa cagare: la verità nascosta dietro ad un modo di dire
  • La scienza spiega la correlazione tra intestino e alcolici
  • Birra, vino e c. sovraccaricano l’apparato digerente
  • Gli alcolici possono causare disidratazione, dannosa anche per l’intestino
  • Troppo alcol e diarrea: una situazione comune
  • Bevute, stitichezza e straordinari per i reni: anche il caso contrario è molto frequente
  • Come evitare gli effetti collaterali: poco alcol e cibo sano
  • Come evitare gli effetti collaterali 2: niente caffeina e tanta acqua (nda quella presente nella birra non vale)

 

Se anche solo una volta nella vita hai affermato che una bevanda alcolica qualsiasi ti dispiaceva a tal punto da stimolare il funzionamento del tuo intestino (probabilmente con altre parole), sappi che al di là del suo sapore, non avevi tutti i torti.

Lo spiega un articolo scientifico, che mostra i collegamenti tra i movimenti dell’intestino e l’alcol. Il testo indica anche come ridurre gli effetti su questo organo, non sempre piacevoli soprattutto dopo un’abbondante bevuta.

L’alcol influenza direttamente l’intestino perché può causare dei cambiamenti al sistema digestivo, sovraccaricandolo e infiammandolo. Spesso gli alcolici fanno lavorare più velocemente tutto l’apparato digestivo, rendendo difficile per l’intestino assorbire l’acqua di cui avremmo bisogno, fattore che spiega la sete insaziabile dopo una sbronza colossale.

Boccali e tazze

La velocità della digestione, sempre stando riportato, spiegherebbe anche la correlazione tra necessità di scaricarsi e la quantità di alcol ingerita. Più beviamo e più sarà probabile che a breve si renda necessaria una lunga permanenza in bagno.

L’effetto potrebbe però anche essere opposto; alcune persone non riescono a scaricarsi dopo aver bevuto molto, perché l’alcol è anche un diuretico. Fare la fila fuori dal bagno del pub non è quindi l’unico effetto collaterale; l’acqua smaltita troppo in fretta fa in modo che l’intestino vada in riserva, trattenendo quella rimasta, con conseguente effetto di chiusura forzata del reparto produzione cacca.

Leggi anche: Ladro incastrato dal DNA nella cacca: usa il bagno e non tira lo sciacquone

Come evitare quindi questi effetti collaterali? I medici direbbero di non eccedere con l’alcol e di accompagnarlo con del cibo, meglio se sano e ricco di fibre. Ok.

Aggiungiamo anche un secondo consiglio, cioè quello di non mischiare la caffeina gli alcolici, in quanto questa sostanza potrebbe irritare lo stomaco, scaricando le conseguenze sempre sul povero intestino di cui sopra.

Un ultimo consiglio è inoltre quello di bere molta acqua (una volta per tutte: la birra non la sostituisce). Utile, senza dubbio, anche se non sempre semplice da realizzare mentre si beve.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend