Avere un marito costa sette ore in più di faccende domestiche: lo studio

Commenti Memorabili CM

Avere un marito costa sette ore in più di faccende domestiche: lo studio

| 07/07/2021
Fonte 1: Pixabay Fonte 2: Pixabay

Una volta preso marito le ore dedicate alle faccende domestiche aumentano: lo dice la scienza

  • Gli studiosi dell’Università del Michigan hanno condotto uno studio sul rapporto tra generi e pulizie di casa
  • La ricerca ha evidenziato che avere un marito costa sette ore in più di faccende domestiche
  • Per le donne con tre o più figli il carico aumenta a 26 ore in più a settimana
  • Gli uomini sposati, invece, sgobbano molto meno rispetto ai single
  • Non siete disposte a sfacchinare? Dietro l’angolo potrebbe nascondersi una soluzione

 

Quante ore a settimana dedica vostro marito alle faccende domestiche? Secondo la scienza, non abbastanza. Uno studio dell’Università del Michigan, infatti, ha evidenziato che le donne sgobbano in casa un’ora al giorno in più rispetto agli uomini. Non solo: le madri di tre o più figli se la passano decisamente peggio. La ricerca ha messo in luce che il tempo dedicato al lavoro di cura e alle faccende domestiche è di 26 ore in più rispetto a quando erano single.

Insomma, il peso delle pulizie del dolce nido condiviso da entrambi gli sposini ricade ancora prevalentemente sul genere femminile. Secondo gli studiosi si tratta di uno spiacevole retaggio del passato. Dalla seconda metà del ‘900, infatti, è progressivamente aumentato il tasso di scolarizzazione e di partecipazione al lavoro da parte delle donne. Così, se tradizionalmente erano i mariti a trascorrere più tempo fuori casa, oggi il carico di lavoro coinvolge il genere femminile dentro e fuori le mura domestiche.

Una faccenda delicata

Insomma, una moglie statunitense dedica sette ore a settimana in più alle faccende domestiche rispetto al marito. I dati dei ricercatori sono stati collezionati a partire dal 1968. I numeri hanno svelato che le donne con un’età compresa tra 60 e 70 anni dedicano 21 ore a settimana alle pulizie di casa. Le single tra i 20 e i 30 anni, invece, se la passano molto meglio: il tempo speso a sgobbare è la metà.

Vista da questa prospettiva, sposarsi non è esattamente conveniente per il genere femminile. Vale lo stesso per i maschietti? Decisamente no. Lo studio, infatti, ha evidenziato che gli uomini single dedicano molto più tempo alle faccende domestiche rispetto a quelli sposati. La soluzione per le donne, quindi, è rimanere spaiate a vita? Potrebbe esserci una strada alternativa.

Leggi anche: In cerca dell’anima gemella? Il fidanzato ideale è basso: lo dice la scienza

In fase di selezione dell’uomo della propria vita, meglio prediligere chi è più basso. La ragione? Uno studio ha dimostrato che gli uomini con un’altezza compresa tra i 140 e i 173 cm dedicano più tempo alle pulizie di casa. Un ottimo motivo per preferirli agli spilungoni, no?! E voi, quanto tempo dedicate alle faccende domestiche rispetto al vostro partner?

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend