Modelle nude su un balcone di Dubai: il video diventa virale

Commenti Memorabili CM

Modelle nude su un balcone di Dubai: il video diventa virale

| 05/04/2021
Modelle nude su un balcone di Dubai: il video diventa virale

La polizia di Dubai ha arrestato un gruppo di modelle: stavano posando nude sul balcone di un grattacielo

  • La polizia di Dubai ha arrestato un gruppo di modelle che sono state filmate mentre posavano nude sul balcone di un grattacielo
  • L’accusa è di pubblica dissolutezza
  • Le violazioni della legge sulla pubblica decenza possono comportare sei mesi di prigione o multe salate
  • La Polizia ha definito questi comportamenti come “inaccettabili”
  • Il filmato delle modelle sul balcone di Dubai è comunque diventato virale

 

La polizia di Dubai ha arrestato un gruppo di persone per pubblica dissolutezza a causa di un video ampiamente condiviso in cui si possono vedere delle modelle nude in posa su un balcone della città.

I video e le fotografie che mostrano le modelle nude, allineate su un balcone mentre posano nell’esclusivo quartiere di Marina di Dubai, sono emerse sui social media poche ore fa e sono diventate subito virali. Secondo il Sun, le 15 modelle facevano parte di una trovata pubblicitaria per un sito web.

“Comportamenti inaccettabili”

Il video ha provocato uno shock negli Emirati Arabi Uniti, dove anche l’atto di baciarsi in pubblico o bere alcolici senza licenza comporta il carcere. La polizia di Dubai ha detto che gli arrestati per il video “indecente” sono stati sottoposti alla pubblica accusa. “Questi comportamenti inaccettabili non riflettono i valori e l’etica della società emiratina”, ha affermato la Polizia in un comunicato.

Leggi anche: Coppia si “esibisce” in un rapporto orale in pieno giorno per le strade di Milano

Le violazioni della legge sulla pubblica decenza negli Emirati Arabi Uniti, anche per la nudità e altri “comportamenti lascivi”, comportano pene fino a sei mesi di prigione e una multa di 5.000 dirham (l’equivalente di circa 1.160 euro). Secondo le leggi del paese, che sono basate sulla legge islamica, o Shariah, anche la condivisione di materiale per adulti è punibile con il carcere e multe pesanti.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend