Novembre nella Storia: un mese di eventi piuttosto bizzarri

Commenti Memorabili CM

Novembre nella Storia: un mese di eventi piuttosto bizzarri

| 20/11/2018
Novembre nella Storia: un mese di eventi piuttosto bizzarri

Novembre, un mese freddo e grigio.

Se pensate che non sia accaduto nulla in questo mese nel corso della storia fatta eccezione per il vostro compleanno, in questa lista abbiamo raccolto alcuni eventi piuttosto singolari che vi faranno di certo rivalutare questo mese spento e lugubre. Da un lago scomparso nel nulla, alla donna più ricca del mondo che mangiava solo fiocchi d’avena. Siete pronti? Iniziamo!

L’uomo che gattonò fino alla casa bianca

Il ministro battista Hans Mullikin, negli anni Settanta, ha gattonato dalla sua casa a Marshall, in Texas, fino alle porte della Casa Bianca a Washington DC, impiegandoci circa due anni e mezzo. Equipaggiato con delle ginocchiere da calciatore, gattonava per un tot numero di metri, tornava alla sua auto, la parcheggiava fino al punto di sosta successivo e quindi ricomincia a strisciare, ripetendo questo processo più e più volte.

cose bizzarre accadute a novembre

Questo pellegrinaggio sulle ginocchia veniva interrotto nei mesi invernali da qualcosa di ben più consono: lavorare. Quantomeno per finanziare tale follia.
“Un sacco di persone mi dicono che sono pazzo”, pare abbia affermato Mullikin. Infatti, dal canto suo, strisciare per un milione di miglia in ginocchio tra il Texas e Washington era un atto religioso. “La mia intenzione”, disse, “è di mostrare all’America che abbiamo bisogno di metterci in ginocchio e pentirci”. Purtroppo quando arrivò alla Casa Bianca il 22 o 23 novembre 1978, il presidente Carter non era disponibile per un incontro.
Rimaniamo in ambito religioso per scoprire quale libro venne messo al bando per via di una recensione mal interpretata. Click alla prossima pagina!

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend