Qual è il participio passato di splendere? Ecco la risposta [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Qual è il participio passato di splendere? Ecco la risposta [+COMMENTI]

| 05/10/2020

Qual è il participio passato di splendere?

  • Di recente sul web è comparso un meme molto realistico
  • La foto mostra una persona intenta a scervellarsi per scoprire qual è il participio passato del verbo splendere
  • In effetti questa domanda è l’incubo di molti fan della grammatica italiana
  • L’Accademia della Crusca ha fornito la sua risposta
  • Anche l’Enciclopedia Treccani ha dato la sua versione

 

In queste ore sui social è comparso un meme molto realistico. L’immagine mostra una persona in “crisi” di fronte al participio passato del verbo splendere.

Avete mai provato a completare la frase: “oggi il sole splende come non ha mai…”? Difficile rispondere coniugando correttamente il verbo splendere senza risultare completamente cacofonici.

Questo errore ortografico è l’incubo di molti, perché ci troviamo di fronte a un caso particolare: il verbo splendere rientra tra i “verbi difettivi“, e cioè manca di alcuni tempi, modi e persone verbali. Ad ogni modo, l’Accademia della Crusca ha cercato di fornire una risposta alla fatidica domanda: esiste il participio passato del verbo splendere?

La risposta esatta

L’Accademia della Crusca ha recentemente espresso il suo parere riguardo i particolari tempi del verbo splendere, come il passato remoto e il participio passato.

Secondo l’Accademia, difatti, “Il passato remoto, per alcune persone, prevede doppie forme, ambedue corrette: io splendei/splendetti, tu splendesti, egli splendé/splendette, noi splendemmo, voi splendeste, essi splenderono/splendettero; il participio passato, raro e contemplato solo da alcuni dizionari, è splenduto. Davvero sgradevole da udire, e non tutti la pensano in questo modo.

L’Enciclopedia Treccani, invece, non ha dubbi. Il verbo splendere NON ha un participio passato: “Alcuni verbi come competere, concernere, convergere, dirimere, discernere, esimere, incombere, inerire, soccombere, splendere, transigere non hanno il participio passato, quindi non possono formare i tempi composti”.

Leggi anche: Davide uno di noi! Scrive una giustificazione per la scuola che diventa virale

Per rispondere alla domanda del titolo, basta adottare un piccolo escamotage: “oggi il sole splende come non ha mai fatto prima.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend