Dentisti non prendono nuovi pazienti: lui beve 8 birre e si estrae da solo due denti

Commenti Memorabili CM

Dentisti non prendono nuovi pazienti: lui beve 8 birre e si estrae da solo due denti

| 17/10/2020
Dentisti non prendono nuovi pazienti: lui beve 8 birre e si estrae da solo due denti

Beve 8 birre e si estrae due denti: la rivisitazione britannica di Cast Away in epoca di coronavirus.

  • Chirs Savage ed è un operaio 42enne del Regno Unito
  • Qualche giorno fa ha deciso di bere 8 birre ed estrarsi da solo due denti
  • Dopo aver perso il lavoro, i suoi risparmi iniziavano a scarseggiare
  • Non essendo iscritto al Servizio Sanitario Nazionale, inserirsi come nuovo paziente durante il Covid è stato impossibile
  • Con pochi fondi, pagare un dentista privato gli sembrava impensabile
  • Ha così afferrato una cassa di Stella Artois, due pinze e fatto “la cosa più orribile che potesse mai fare”

 

Ve lo ricordate Tom Hanks che si estrae un dente marcio con l’aiuto di un pattino su ghiaccio ed un sasso? Il protagonista della pellicola Cast Away era decisamente più che giustificato. Naufragato e con solo Wilson come amico, ci sarebbero voluti mesi prima di riapprodare nello studio di un dentista. Lo stesso – i mesi, non Wilson – deve aver pensato quest’uomo di Southsea a Portsmouth, Hampshire, quando ha deciso di bere 8 birre ed estrarsi due denti con una tenaglia.

Ma oltre ad un certo timore portato dall’ondata da Coronavirus che sta flagellando il globo, anche la crisi economica ci ha di certo messo lo zampino. L’uomo della nostra storia si chiama Chirs Savage ed è un operaio 42enne del Regno Unito. Ritrovatosi in ristrettezze e in difficoltà nel recarsi dal dentista, l’uomo ha pensato di ubriacarsi e risolvere da solo la faccenda. Una scelta estremamente dolorosa, descritta dallo stesso Savage come “la cosa più orribile che avesse mai fatto”. Non stentiamo a crederlo.

Bere 8 birre prima di afferrare una pinza non è mai una buona idea.

Otto lattine di Stella Artois prima di afferrare le pinze ed estrarre il primo dente. Dopotutto, “nessuno vuole strapparsi via una parte della propria faccia con un set di pinze e nessun vero antidolorifico, ha affermato l’uomo in un’intervista. Non essendo iscritto al Servizio Sanitario Nazionale britannico, Chris era riluttante a spendere parte dei magri risparmi presso un dentista privato. “Avrei potuto aspettare una settimana”, ha raccontato. “Prendere in prestito del denaro e farlo in condizioni igieniche, ma non potevo proprio aspettare”.

“L’igiene non mi passava per la testa, pensavo solo a tirare fuori il dente. Il rumore dello ‘squelch’ mentre lo tiri fuori non assomiglia a niente che abbia mai provato. A quel punto ho pensato ‘ho fatto un grosso errore’. Il Servizio Sanitario prevede interventi d’urgenza svolti pro bono per coloro che ne fanno richiesta, ma quando Chris ha cercato di mettersi in contatto con il servizio, è stato rimbalzato di telefono in telefono. Bere 8 birre e strapparsi i denti pare abbia dato un certo sollievo immediato al signor Savage, nonché fargli rischiare una bella infezione ed una possibile morte per l’insorgenza di sepsi.

Leggi anche: Ubriaco al volante si schianta contro un ponte: “La strada si è spostata”

Il rischio di infezione era altissimo, ma per Chris ne è valsa la pena.

“La sepsi uccide più di 50.000 persone”, ha affermato il dentista Phil Gowers. Usare ciò che ha usato quest’uomo è una ricetta per il disastro. Non consiglierei mai di togliere da soli i denti. È una pessima idea che può andare terribilmente storta”. La storia di Chris Savage è apparsa ai media locali come una faccenda piuttosto spaventosa, dove un uomo si è ritrovato costretto ad un gesto estremo in un momento di urgente necessità. Insomma, per carità, non provateci a casa.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend