Troppo ubriaco per l’alcol test, e l’uomo viene assolto

Commenti Memorabili CM

Troppo ubriaco per l’alcol test, e l’uomo viene assolto

| 31/12/2020
Troppo ubriaco per l’alcol test, e l’uomo viene assolto

Un alcol test a lieto fine

  • La Polizia ha fermato un uomo alla guida in evidente stato di ubriachezza
  • L’uomo era così ubriaco da non riuscire a sostenere l’alcol test
  • Non riusciva a soffiare
  • Ha ricevuto una multa salata, che ha contestato
  • Ha vinto perché non ci sono prove del fatto che fosse ubriaco

 

Ci troviamo in Veneto, più precisamente a Fara Vicentino. Il 24 giugno 2014 un uomo di nome Francesco Bellotto, di 61 anni, è stato fermato dalla polizia. La pattuglia sospettava che l’uomo avesse un tasso alcolico fuori dalla norma, in quanto lo stato in cui lo hanno trovato non era decisamente dei migliori. Prontamente sono intervenuti ad effettuargli l’alcol test, ma l’uomo risultava talmente ubriaco da non essere in grado di soffiare.

La patente gli è stata ritirata e gli è stata somministrata una sanzione di 15.500€, che però l’uomo si è rifiutato di pagare, finendo così in un’aula di tribunale. L’accusa era di essersi rifiutato di effettuare l’alcol test, ma in realtà l’uomo non si era mai opposto al test, semplicemente non era fisicamente in grado di riuscire a soffiare e a stabilire un valore numerico sull’etilometro.

L’alcol test fantasma

Per questo motivo, oltre alla mancanza di un valore numerico per poter attestare il superamento dei limiti, l’uomo è stato assolto poiché “il fatto non sussiste“. L’errore sembrerebbe dunque della pattuglia che lo ha fermato. Nel caso in cui venisse a mancare la possibilità fisica di attestare l’ubriachezza tramite etilometro, si dovrebbe accompagnare l’uomo in ospedale per effettuare degli esami più specifici.

Solo in tal modo si potrebbe affermare con sicurezza, e dati alla mano, lo stato reale in cui si trovava al momento dei fatti. Una storia decisamente fuori dal comune, ma che apparentemente non nasconde niente di losco. Semplicemente si sono sbagliate le procedure a monte, rendendo vani tutti gli accertamenti.

Leggi anche: Un alcol test da Guinness: i valori sono da primato

Una vicenda del genere si presta perfettamente ad indurvi ad elaborare commenti consoni e assolutamente privi di buon senso. Eccoveli serviti su un verbale:

alcol test

alcol test

alcol test

alcol test

alcol test

alcol test

alcol test

alcol test

alcol test

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend