Animali minuscoli che però possono uccidervi [+FOTO]

Commenti Memorabili CM

Animali minuscoli che però possono uccidervi [+FOTO]

| 21/06/2022
Fonte: Wikipedia

Creature microscopiche davvero pericolose

  • Ci sono alcuni animali minuscoli che però possono uccidere
  • Il lori pigmeo lento ha ghiandole odorose modificate nei gomiti che espellono tossine
  • La carne della seppia sgargiante di Pfeffer è estremamente velenosa
  • Il drago blu mangia i tentacoli urticanti che se lo si tocca potrebbero pungervi
  • Lo sterminatore di re è infine una medusa piccola e trasparente che può essere letale

 

A logica si potrebbe supporre che gli animali più grandi siano i più pericolosi ma non è sempre così. Ci sono infatti molti animali che si possono calpestare senza nemmeno accorgersene, salvo poi rischiare la morte proprio per questo motivo. Il primo di questi è il lori pigmeo lento, un piccolo primate che vive nelle foreste di Cambogia, Cina, Laos e Vietnam. È piuttosto carino, con la sua pelliccia ispida e i suoi grandi occhi e può stare in un palmo di mano. Ma probabilmente è meglio evitare di tenerne uno.

Animali minuscoli uccidervi

Fonte: Wikipedia

A differenza della maggior parte dei mammiferi, infatti, i lori lenti sono velenosi. Hanno ghiandole odorose modificate nei gomiti che espellono tossine. Il lori può leccarsi i gomiti per riempire i denti di veleno. La tossina può causare una grave reazione allergica nell’uomo. Anche se la maggior parte delle persone si limita a un agonizzante gonfiore in corrispondenza del morso, se non trattato il veleno potrebbe facilmente uccidere.

La seppia sgargiante di Pfeffer e il drago blu

Abbiamo poi la seppia sgargiante di Pfeffer ha un nome appropriato: il suo aspetto colorato assomiglia al Martedì Grasso e alla Pride Parade. E le piace anche fare festa. Se avvicinata, la seppia agita le “braccia” e inizia a saltellare sul fondo dell’oceano con un movimento ritmico. Ma non unitevi alla “festa” o potreste trovarvi di fronte alla Danse Macabre. La carne della seppia sgargiante è estremamente velenosa. Certo, dovreste mordere l’animale perché sia pericoloso, ma se lo fate i vostri giorni saranno probabilmente finiti. Il veleno della seppia è letale: avrete un attimo per rimpiangere la decisione di mordere la seppia prima che i polmoni e il cuore si fermino.

Animali minuscoli uccidervi

Fonte: Wikipedia

Degno di nota è anche il drago blu, una lumaca marina dall’aspetto bizzarro, priva di conchiglia. Questa creatura dalle sembianze aliene cresce solo poco più di un centimetro di lunghezza. Di per sé non è velenosa, ma le cose che mangia la rendono estremamente pericolosa. Il piatto forte del menù del drago blu sono i tentacoli urticanti dell’uomo di guerra portoghese. Essi contengono nematocisti, che sono essenzialmente piccoli arpioni carichi di veleno. Il drago non se ne cura, ma il fatto è che le nematocisti rimangono attive fino a diversi giorni. Se prendete in mano il drago blu, i tentacoli che ha mangiato potrebbero pungervi. Se le tossine raggiungono i linfonodi, potrebbero causare l’ingrossamento delle vie respiratorie e il soffocamento.

Animali minuscoli uccidervi

Fonte: Wikipedia

Leggi anche: I missiniformi: quando la loro bava gelatinosa ha bloccato le strade

La medusa sterminatore di re

Infine c’è una medusa il cui nome dice tutto. Si chiama infatti sterminatore di re. È grande come un’unghia di mignolo ma ciò non le impedisce di uccidervi. Il suo nome deriva dall’uccisione di un turista americano di nome Robert King in Australia. Prima di morire, la pressione sanguigna di King è salita alle stelle e ha iniziato a sanguinare all’interno del cranio. In un altro caso, la biologa e esperta di meduse Lisa-Ann Gershwin è stata punta. Non è morta, però: la sua pelle ha iniziato a staccarsi intorno al punto della puntura. Non si può fare nulla per evitare la medusa, perché è così piccola e trasparente. L’unico modo infallibile per non farsi pungere è stare fuori dall’acqua in Australia.

Animali minuscoli uccidervi

Fonte: Wikipedia

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend