Fotografi condividono le immagini non riuscite di animali selvatici: sono così brutte da essere bellissime

Commenti Memorabili CM

Fotografi condividono le immagini non riuscite di animali selvatici: sono così brutte da essere bellissime

| 17/05/2020
Fotografi condividono le immagini non riuscite di animali selvatici: sono così brutte da essere bellissime

Bellezze al naturale

  • Un gruppo Facebook raccoglie gli scatti fail dei fotografi naturalistici alla ricerca della foto perfetta
  • Foto di animali poco socievoli
  • La natura come Madre Natura l’ha fatta
  • Scatti di memorabile capacità di cogliere gli animali nel momento del bisogno
  • L’eleganza naturale degli ungulati
  • Travestimenti marini e sguardi ammiccanti

 

Crap Wildlife Photography è il nome scelto da un gruppo di fotografi naturalistici per condividere gli scatti mal riusciti di animali selvatici di ogni tipo. Alcuni di questi scatti sono veramente venuti male, ma altri sono talmente realistici da essere più belli delle foto perfette che avrebbero voluto essere.

animali selvatici

Fonte: Bored Panda

Gli animali selvatici della prima serie sembrano apprezzare poco la presenza umana. Qualcuno ha però un parere ben diverso, almeno nel caso del diavolo della Tasmania della prima immagine: c’è chi sostiene che di certo deve avere dei figli adolescenti, visto che anche lei tende ad essere più o meno così. Il più pericoloso sembra però essere il piccione, anzi Don Vito Picleone, per dirla con il commento di un utente, che dice affermi che gli stia per fare un’offerta che non può rifiutare.

animali selvatici

Fonte: Bored Panda

Dello scoiattolo c’è chi commenta che “Gli altri scoiattoli nascondono le loro nocciole. Questo è un ribelle“. A destra invece lo scatto di una iena, mostrata dal retro. Secondo alcuni però le iene potrebbero essere due, riprese in un momento di intimo divertimento. In effetti contando le zampe la teoria sembra reggere.

Leggi anche: L’account Instagram che raccoglie le cose più strane fotografate sui mezzi pubblici

Un fotografo si riconosce nel momento del bisogno

animali selvatici

Fonte: Bored Panda

Animali selvatici immortalati nel loro ambiente naturale: il sogno di ogni fotografo naturalista si infrange sull’estrema naturalezza dei gesti. Le immagini potrebbero far sorgere qualche dubbio, ma vi riveliamo due retroscena: l’orso non sta facendo pipì e i mucchi vicino all’elefante non sono escrementi, ma nidi di termiti che il pachiderma utilizza contro un fastidioso prurito intimo. Per la maestosa aquila lasciamo la descrizione a Mark: “testa bassa, culo in alto, fuoco!“.

animali selvatici

Fonte: Bored Panda

Cosa c’è di più elegante di un ungulato che corre agile nel prato? Pronto per lo scatto perfetto, il fotografo della prima immagine non si sa spiegare perché l’animale sembri avere un nido appoggiato sul sedere. Nella seconda immagine il gatto ha voluto rubare la scena, sfoggiando le sue doti da predatore. Mostra invece un sorriso l’alce sbucato fuori dal finestrino dell’auto, che secondo qualcuno starebbe solo chiedendo “patente e libretto, prego“.

Concludiamo la carrellata delle foto di animali selvatici con il pesciolino che si è travestito da squalo e con l’ammiccante sorriso dell’ultimo scatto, non proprio perfetto. Ma non preoccuparti, andrà meglio la prossima volta, baby.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend