Autista abbandona il pullman con 55 ragazzini all’autogrill e se ne va a Jesolo [+COMMENTI]

Commenti Memorabili CM

Autista abbandona il pullman con 55 ragazzini all’autogrill e se ne va a Jesolo [+COMMENTI]

| 22/11/2021

Lascia 55 ragazzini in autogrill, dando le chiavi del pullman a uno di loro

  • L’autista di un pullman si è reso conto di aver superato le nove ore massime alla guida
  • Così si è fermato ad una stazione di servizio sulla A4
  • Qui ha dato le chiavi all’unico maggiorenne del gruppo di 55 ragazzi che stava trasportando
  • Senza dare loro spiegazioni, ha chiamato un taxi e se ne è andato in hotel a Jesolo
  • I giovani hanno trascorso la notte nel giardino dell’autogrill nelle tende da campeggio

 

Ha dell’incredibile quanto è avvenuto sull’autostrada A4 all’altezza della stazione di servizio di Calstorta, nel territorio di Cessalto. L’autista di un pullman ha infatti letteralmente abbandonato 55 ragazzini all’autogrill e se ne è andato, lasciando le chiavi del mezzo ad uno dei giovani appena diventato maggiorenne. Fatto questo ha chiamato un taxi e si è dileguato per andare in hotel a Jesolo. Il motivo? Si era reso conto di aver trascorso nove ore alla guida e di aver dunque esaurito quelle contemplate dal regolamento.

Così, in piena notte, i ragazzi – tutti tra i dieci e i diciassette anni, escluso il diciottenne a cui aveva consegnato le chiavi – si sono ritrovati soli, convinti che la sosta fosse solamente la classica tappa “caffè e bagno”. Quando si sono accorti che l’uomo non si trovava più, i giovani hanno provato a chiamarlo al cellulare, ma lui non si è più fatto rintracciare. Non sapendo cosa fare e stremati dal viaggio – erano partiti la mattina dalla Svizzera e sarebbero dovuti arrivare a Trieste per soggiornare in un campeggio – hanno piazzato le tende nel giardino della stazione di sosta.

La Polizia è riuscita a ricontattarlo e il gruppo è ripartito verso Trieste

Qui hanno trascorso la nottata e l’alba, fino a quando alcuni turisti in transito si sono accorti che c’era qualcosa che non andava e hanno contattato le forze dell’ordine. La Polizia autostradale di San Donà, accorsa verso le 9 del mattino, si è presa cura di loro. Compresa la dinamica di quanto era successo, hanno accompagnato i ragazzi in Autogrill dove hanno potuto rifocillarsi e hanno cercato di rintracciare il conducente.

Leggi anche: Dirotta un bus: processato e rilasciato, qualche ora dopo rapina un negozio [+COMMENTI]

Quando finalmente ci sono riusciti, l’uomo ha deciso di tornare a riprendersi il gruppo dopo essersi goduto una notte di riposo in albergo. Finalmente ricongiunto con i ragazzi, il pullman è ripartito alla volta di Trieste. L’autista l’ha persino fatta franca dall’accusa di abbandono di minore, proprio grazie al fatto che uno di loro era maggiorenne, ma la notizia ha fatto il giro del web suscitando grande indignazione.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend