La Bella e la Bestia si sposano per davvero a Vercelli: il matrimonio cosplay fa il giro del web

Commenti Memorabili CM

La Bella e la Bestia si sposano per davvero a Vercelli: il matrimonio cosplay fa il giro del web

| 06/12/2021
Fonte: Facebook

Marito e moglie si sono detti “sì” vestiti da cosplayer

  • Stanno facendo sorridere le foto di un matrimonio molto particolare
  • È quello avvenuto tra Gloria e Salvatore nel Municipio di Vercelli
  • I due si sono infatti sposati vestiti come nel film La Bella e la Bestia
  • A cucire gli abiti ci ha pensato la neo-sposa, sarta di professione
  • Le nozze sono perfettamente valide e regolari

 

La Bella e la Bestia si sono sposati in Municipio a Vercelli. Non stiamo parlando di un musical o uno spettacolo a tema, ma di quanto è accaduto veramente. Gloria Albertino, stilista di 39 anni, e Salvatore Sipione, operaio di 34 anni, hanno infatti indossato gli abiti della fiaba di Jeanne-Marie Leprince de Beaumont e così si sono convolati a nozze. Vestiti – e parrucca – ovviamente cuciti dalla neo-sposa, che è anche sarta e modellista.

Gloria ha raccontato: “Volevamo fare qualcosa di diverso dal solito, non solo che fosse una cerimonia in abiti eleganti. È stata una faticaccia, soprattutto la parrucca, perché non è il mio campo e ho passato mesi a lottare con boccoli e lacca”. Una scelta non fatta a caso perché “ci sono molti elementi della nostra storia d’amore in questa decisione”. La Bella e la Bestia è infatti il loro cartone preferito e i due sono cosplayer, ovvero sono appassionati dei travestimenti che riproducono fedelmente i personaggi dei film di animazione. E insieme hanno partecipato a molti raduni.

Il matrimonio era perfettamente regolare

Tutto è partito dal fatto che la sposa aveva cucito gli abiti per un evento che però è saltato a causa della pandemia. “Abbiamo pensato che fosse un peccato lasciarli nell’armadio, anche perché era perfetto per il nostro giorno speciale”. E dunque così sia: si sono detti “” davanti al Sindaco di Vercelli Andrea Corsaro. Il Primo Cittadino si è speso in prima persona per capire se questo matrimonio “in maschera” fosse possibile. “È tutto regolare, non ci sono controindicazioni a sposarsi in questo modo” ha spiegato. Le regole, infatti, impongono solamente che gli sposi siano ben riconoscibili in volto.

Leggi anche: 16 cosplay incredibilmente realistici di personaggi delle tue serie preferite

E le loro famiglie come hanno preso la loro scelta? Conoscendo bene la loro passione nessuno si è stupito. Anche la data invernale è stata scelta ad hoc: “Volevamo che il nostro matrimonio si tenesse il primo di un mese invernale perché La Bella e la Bestia è ambientato in inverno in un periodo non troppo lontano dal Natale” hanno chiosato. E nel frattempo le foto del matrimonio hanno fatto il giro del web.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend