Anche i cani sanno mentire: lo dimostra uno studio scientifico

Commenti Memorabili CM

Anche i cani sanno mentire: lo dimostra uno studio scientifico

| 26/04/2021
Fonte: Pixabay

Secondo uno studio, i cani sanno mentire: ecco come fanno

  • A volte avete la sensazione che il vostro amico a quattro zampe vi induca a fare ciò che vuole?
  • Potrebbe non essere una semplice suggestione: uno studio ha rivelato che i cani sanno mentire
  • Il loro scopo? Riuscire ad ottenere ciò che vogliono
  • Un esperimento ha dimostrato che questi animali farebbero di tutto per ottenere una salsiccia
  • Anche a costo di omettere la verità a chi nei loro confronti si rivela poco cooperativo

 

Sono molti i detti popolari che riguardano l’incondizionata fedeltà dei nostri amici a quattro zampe. In pochi, tuttavia, sono a conoscenza di una peculiare abilità canina, che li fa decisamente somigliare alla specie umana. Quale? Secondo la scienza, anche i cani sanno mentire. Sì, avete capito bene: a dimostrarlo è stato uno studio made in Svizzera. Il risultato della ricerca? I quadrupedi sono in grado di fingere, in modo da ottenere quello che vogliono dalle persone.

Per condurre l’esperimento, gli scienziati hanno addestrato ventisette razze di cani, per riuscire a distinguere tra una donna cooperativa, che dava loro da mangiare quando volevano, e una competitiva, ovvero più difficile da convincere. Dopodiché, gli animali hanno guidato le due donne verso tre scatole: una era vuota, mentre le altre due contenevano rispettivamente una salsiccia e un biscotto. Quando le partecipanti hanno chiesto ai quadrupedi di far vedere loro dove si trovava il cibo, l’esperimento ha preso una piega inaspettata.

Chi l’avrebbe mai detto

Proprio a causa del diverso atteggiamento dei cani nei confronti delle due donne è stato possibile capire che anche questi animali sanno mentire. I quattro zampe, infatti, non hanno esitato a mostrare la scatola contenente la salsiccia alla signora più cooperativa, certi che l’avrebbe data loro in premio.

Alla persona più difficile da convincere, invece, hanno indicato la scatola con il biscotto o, nella maggior parte dei casi, quella vuota. La ragione del loro comportamento? Semplice: sapendo che sarebbe stata restia a concedergli il cibo scovato, hanno preferito conservare il goloso spuntino per la donna più generosa nei loro confronti.

Leggi anche: AAA cercasi cane per testare la nuova birra per cani: verrà pagato quasi 17.000 euro

Insomma, fedeli compagni di vita e fonte di incondizionato amore, ma anche furbi e un pelino approfittatori. Non c’è dubbio che questo studio pubblicato sulla rivista Animal Cognition confermi ancora una volta la grande intelligenza dei nostri amici a quattro zampe, svelando un inedito lato opportunista, tanto quanto adorabile, di questi ingordi e irresistibili quadrupedi.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend