Coppia inglese sopporta il fantasma di un frate da 10 anni: “È sempre in casa”

  • Share

Due cittadini di Gravesend avrebbero scoperto il fantasma grazie alle telecamere a circuito chiuso installate in ogni stanza

Il morto va sepolto in fondo al mare: una delle spiegazioni del nome della città inglese di Gravesend è a dir poco inquietante e quindi non ci si può stupire più di tanto se a questo posto vengano associate storie misteriose. Proprio negli ultimi giorni una coppia che vive nel piccolo borgo, che sorge a una trentina di chilometri da Londra, ha raccontato del fantasma che tormenterebbe la loro casa da almeno dieci anni.

Robert e Pauline, questi i loro nomi, devono sopportare ogni giorno rumori sospetti, oggetti che si spostano “da soli” e altre strane presenze. Persino i loro vicini sono terrorizzati da quello che accade nell’abitazione più infestata del paese e i due non possono invitare mai gli amici per sorseggiare tranquillamente una tazza di tè. A questo punto una domanda sorge spontanea: in dieci anni non sono riusciti a trovare un’altra casa? Che cosa li spinge a rimanere a vivere tra ectoplasmi e voci che sembrano provenire dall’aldilà?

fantasma, casa, coppia, frate

La coppia ha anche un figlio e la famigliola ha deciso di rilasciare un’intervista alla tv locale, i cui dettagli sono svonvolgenti.

Comments

comments

Articoli correlati