Covid, tampone rettale per chi è ad alto rischio: l’iniziativa della Cina

Commenti Memorabili CM

Covid, tampone rettale per chi è ad alto rischio: l’iniziativa della Cina

| 27/01/2021
Covid, tampone rettale per chi è ad alto rischio: l’iniziativa della Cina

La Cina sceglie il tampone rettale per testare i suoi residenti per il Covid-19

  • Pechino ha sottoposto i residenti al tampone rettale per rilevare tracce di Covid-19
  • Di recente la città ha rilevato due casi di variante Covid della Gran Bretagna
  • Il tampone deve essere inserito a circa 5 cm all’interno del retto
  • Deve essere ruotato per diverse volte prima di completare la procedura di 10 secondi
  • Gli esperti affermano che il metodo è più accurato dei test nasofaringei

 

Le autorità sanitarie in Cina hanno schierato i test del tampone rettale per rilevare il Covid-19 in vista delle celebrazioni del Nuovo Anno Lunare. Secondo i media statali cinesi del Global Times, si tratta di una tecnica che alcuni sostengono possa essere più accurata dei tradizionali tamponi nasofaringei.

La capitale è in stato di massima allerta dopo aver rilevato due casi di variante Covid della Gran Bretagna. Le autorità hanno predisposto uno screening di massa, sottoponendo al test più di 1.200 persone di una scuola frequentata da un alunno con un caso asintomatico del ceppo britannico. Ognuno dei contatti nella scuola è stato sottoposto a tamponi nasali, salivari, rettali e a test del siero, tutti negativi.

Come si esegue un tampone rettale per il Covid-19?

Per raccogliere campioni di test, il tampone deve essere inserito da tre a cinque centimetri nel retto e ruotato più volte. Dopo aver completato il movimento due volte, è sufficiente rimuovere il tampone prima di collocarlo in modo sicuro all’interno di un contenitore di campioni. Si dice che l’intera procedura richieda circa 10 secondi.

Leggi anche: Fermato in zona arancione a 150 km da casa: “Il medico mi ha detto di camminare”

Sembra che il metodo dei tamponi rettali possaaumentare il tasso di rilevamento delle persone infette, poiché le tracce del Covid permangono più a lungo nell’ano rispetto alle vie respiratorie”, ha detto alla CCTV Li Tongzeng, un medico dell’ospedale You’an di Pechino.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend