“Date un titolo a questa immagine”, e si bucano le ruote.

  • Share

Con la naturalezza che solo i campioni possono avere, questo ciclista si riposa stremato per ricaricare le energie. E voi, avete trovato un nome assolutamente degno di questo atleta.

La fame di vittoria e il gusto della competizione sono ciò che spinge ogni atleta che si rispetti a combattere fino alle fine per guadagnarsi il meritato trofeo. Altre volte, basta solo la fame, la competizione è secondaria. In ogni caso, lo scatto è poetico sotto molti punti di vista, anche se in bianco e nero avrebbe decisamente reso meglio l’idea. “Il riposo del leone” potrebbe essere una perfetta interpretazione, uno scatto che immortala un guerriero pronto a distruggere le vetrine di ogni pasticceria, ma che dopo 1 metro di corsa ha bisogno del riposo. Il palo a cui è appoggiato il protagonista si trova sulla strada sbagliata al momento sbagliato, e sta progressivamente pagando le conseguenze di una somma di forze tali di incrinare anche la transenna subito dietro ad esso.

Una menzione d’onore va fatta alla spinta morale di praticare sport anche in condizioni non ottimali, segnale evidente che la forza di volontà può compiere veri e propri miracoli. Ammirevole la ricerca di correre sempre un metro più velocemente del metabolismo e dei grassi saturi, che non perdonano nessun essere umano. Con una giusta dieta e il giusto allenamento può arrivare sicuramente a gareggiare in competizioni di livello nazionale, sempre che il palo regga e la catastrofe non avvenga.

In ogni caso, vi abbiamo chiesto di trovare un nome che più si addicesse a descrivere l’immagine presente all’inizio dell’articolo. Come sempre, i commenti sono arrivati più rapidi della digestione di un kebab completo, e abbiamo raccolto i migliori. Eccoveli serviti pedalando a fatica:

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE (AKA CLICCA ORA, ALTRIMENTI FARAI LA FINE DELLA TRANSENNA IN FOTO): L’incredibile pesantezza di avere 30 anni e sentirli tutti.

 

Comments

comments

Articoli correlati