Demoni bizzarri e poco spaventosi ritrovati in un libro di demonologia di 100 anni fa

Commenti Memorabili CM

Demoni bizzarri e poco spaventosi ritrovati in un libro di demonologia di 100 anni fa

| 30/09/2020
Demoni bizzarri e poco spaventosi ritrovati in un libro di demonologia di 100 anni fa

I demoni di cento anni fa non erano proprio spaventosi come ce li immaginiamo.

  • In una città dell’Iran centrale è stato ritrovato un manoscritto molto interessante
  • Il libro è un trattato di magia ed astrologia intitolato Kitab-i Aja’ib-i makhluqat
  • Il manufatto persiano è datato XX secolo è reca tra le pagine 56 illustrazioni di demoni piuttosto bizzarri
  • Per quanto possano sembrarci poco spaventosi, i demoni nella storia hanno sempre terrorizzato i credenti
  • Amuleti e talismani, insieme ad incantesimi come questi, si pensava potessero respingere le forze del male

 

Sarà che la tecnologia ha fatto passi da gigante, o che la nostra asticella della paura pare si sia alzata decisamente in alto, fatto sta che i demoni rinvenuti in questo trattato di demonologia persiano non ci spaventano poi più di tanto. Passiamo affermare, in una simpatica equivalenza, che la paura sta ai demoni disegnati come la bellezza ai bimbi dipinti nel medioevo. Andiamo, non scovate anche voi una certa somiglianza? La verità, però, è che all’epoca le persone erano sinceramente impaurite dalla possibilità che dal buio potesse stagliarsi una creatura del genere.

Il manoscritto in questione, rinvenuto in una città dell’Iran centrale, s’intitola Kitab-i Aja’ib-i makhluqat e tratta per lo più di magia ed astrologia. Vi sono in tutto 56 illustrazioni dipinte ad acquerello, apposte accanto a tavole di incantesimi che si credeva potessero fungere da amuleti e talismani. La storia della demonologia è piuttosto interessante. La raffigurazione di creature infernali andò più o meno di pari passo con l’ascesa della religione. I seguaci religiosi potevano fissarsi bene in mente l’aspetto delle creature maligne, avendo così più chance di riuscire a proteggersi.

Demoni bizzarri connessi ad astrologia e segni zodiacali.

La raffigurazione demoniaca, iniziata presumibilmente nell’antica Babilonia, è proseguita un po’ in tutto il mondo, arrivando in Europa nel XVIII secolo. Un po’ ovunque, con le dovute differenze, si credeva che i diavoli e i demoni fossero reali ed era quindi necessario allontanarli dalla propria abitazione, nonché dalla famiglia. Il testo persiano, datato XX secolo, potrebbe essere una commistione di creature maligne di testi precedenti, stando a quanto affermato da Ali Karjoo-Ravary, docente di Studi Religiosi presso la Bucknell University in Pennsylvania.

Leggi anche: Come ti scaccio il demonio: in libreria il vademecum dell’esorcista

Il fatto che i demoni siano rappresentati in un testo tanto recente, la dice lunga sulla persistenza della magia in epoca moderna. Diverse religioni si portano dietro un bagaglio infernale non indifferente, anche se è piuttosto raro rintracciare manoscritti così tardi ed accurati. Le creature infernali sono qui strettamente legate allo zodiaco, in una guida presumibilmente utilizzata da un esperto di divinazione attivo nella città iraniana. Che si tratti di semplice misticismo o di paure ancestrali, è indubbio che demonologia e magia continuino ad affascinare attraverso i secoli. Sì, anche se i demoni sono bizzarri.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend