Dopo dieci anni in convento perde la vocazione e diventa un’attrice “spinta”

Commenti Memorabili CM

Dopo dieci anni in convento perde la vocazione e diventa un’attrice “spinta”

| 02/11/2018
Dopo dieci anni in convento perde la vocazione e diventa un’attrice “spinta”

Una 28enne colombiana ha abbandonato per sempre il convento dopo aver capito che il suo futuro è quello di attrice

Il corpo e il sangue, ma soprattutto il corpo. Spesso si sente parlare di attrici pentite che trovano conforto nel convento, nel caso di Yudi Pineda è avvenuto l’esatto contrario. Il nome è quello di una ragazza di 28 anni originaria della Colombia.

A soli dieci anni è stata fatta entrare in un monastero nei pressi di Medellin, dunque il suo destino era quello di diventare una suora. Una volta cresciuta, però, la giovane si è accorta che il percorso religioso non faceva per lei preferendo invocare Dio soltanto nei momenti molto intimi.

La crisi sarebbe sopraggiunta per il motivo più vecchio del mondo. La 28enne si sarebbe innamorata del suo insegnante di religione: sembra proprio la trama di un film a luci rosse e in effetti la Pineda non si è tirata indietro quando un imprenditore le ha detto che era sprecata per rimanere confinata in un convento.

trasformazione

La storia sta facendo il giro del mondo e non potrebbe essere altrimenti. Le fantasie religiose sono molto in voga nei siti spinti e la giovane sudamericana ha acceso l’immaginazione di tantissima gente.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend