Per 37 anni pregano nella direzione sbagliata: fedeli musulmani sotto shock

Commenti Memorabili CM

Per 37 anni pregano nella direzione sbagliata: fedeli musulmani sotto shock

| 30/10/2018
Per 37 anni pregano nella direzione sbagliata: fedeli musulmani sotto shock

Visto che non si può abbattere la moschea e ricostruirla di nuovo con l’angolo giusto, i fedeli musulmani dovranno semplicemente guardare le frecce che sono state sistemate sul pavimento per mostrare a tutti la direzione esatta. Nel frattempo, le preghiere formulate dal 1981 a oggi sono considerate valide e Allah non se la sarà certo presa per l’inconveniente.

Lo sbaglio è stato scoperto molto tempo dopo la costruzione dell’edificio, anche se qualche sospetto aveva iniziato a circolare nel piccolo villaggio turco. Si vociferava da tempo della strana posizione della moschea, poi Isa Kaya è stato nominato imam lo scorso anno e ha voluto approfondire la questione. La gente ha reagito tutto sommato bene a tutto quello che è accaduto. In tanti si sono opposti alla demolizione e le frecce sono una bizzarra ma efficace idea.

La moschea turca

Tra l’altro, l’Islam è stato al centro di una notizia altrettanto particolare in questi giorni.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend