Quando le foto panoramiche deformano i nostri amici a quattro zampe

Commenti Memorabili CM

Quando le foto panoramiche deformano i nostri amici a quattro zampe

| 12/01/2021
Quando le foto panoramiche deformano i nostri amici a quattro zampe

Foto panoramiche da incubo

  • Grazie agli smartphone siamo diventati tutti fotografi provetti
  • Possiamo persino fare bellissime foto panoramiche
  • A volte quelle foto riescono particolarmente buffe
  • Accade quando al loro interno immortaliamo anche un animale
  • La povera bestiola risulta deformata in modo imbarazzante

 

Tutti sanno che le foto che non sono ritratti non dovrebbero essere scattate in verticale ma, anche con il telefono in orizzontale, tutta la magnificenza della vastità di un luogo da favola proprio non entra nell’inquadratura. A questo punto cosa c’è di meglio se non immortalarlo in una splendida panoramica?

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Dopotutto tale tecnologia telefonica sembra davvero perfetta per catturare in tutto il loro fulgore vallate sconfinate, catene montuose, magnifici deserti dalla sabbia variopinta. Sappiamo bene però che per una mano non proprio ferma la foto panoramica potrebbe essere tutt’altro che semplice.

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Diventa ancora più assurda se all’interno dello scatto inizia a passeggiare il tuo simpatico animale domestico (o animali vari, di foggia e dimensione). Da una simpatica foto di Fuffi ad una singolare creatura con quattro orecchie, tre code, diciotto zampe e un solo occhio il passo è davvero breve.

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

L’incubo delle foto panoramiche in cui si intrufolano gli animali

Con una rapida ricerca nei quattro angoli del web, è semplice constatare quanto sia enorme la mole di fotografie panoramiche che sono state in grado di generare animali estrapolati direttamente da leggende e poemi mitici.

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Non serve di certo venirvi a dire che una cosa del genere è possibile solo grazie al movimento, vero? Immaginiamo che ognuno di voi, almeno una volta nella vita, si sarà ritrovato un amico deforme che ha improvvisamente starnutito in una panoramica coi fiocchi.

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Ma visto che la reputazione dei nostri amici è sacra (il più delle volte), alla pubblica gogna ci finiscono sempre i nostri amici pelosi. Tanto non possono di certo mettersi a fare rimostranze! Dopotutto stava anche un po’ a loro mantenere una posa statuaria, non possiamo mica fare tutto noi!

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Quando è stata inventata la fotografia panoramica, nel lontanissimo 1839, nessuno avrebbe mai potuto pensare a cose per noi oggi piuttosto normali. Innanzitutto quali incredibili passi ha compiuto il progresso tecnologico per permetterci di deridere i nostri amici a quattro zampe nello sconfinato mondo cibernetico?

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

La storia della foto panoramica

Negli anni Quaranta dell’Ottocento, la volontà era quella di mostrare paesaggi e vedute urbane e, servendosi di una tecnologia definita dagherrotipia, i primi fotografi erano in grado di accostare ben undici lastre che andavano a comporre i primi panorami. Voi invece guardate questo cane.

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

 Alla fine del XIX secolo si iniziarono a produrre macchine fotografiche create esclusivamente per i panorami.

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Grazie ad una lente oscillante, in cui l’obiettivo ruotava mentre il film rimaneva fermo, era possibile avvicinarsi incredibilmente alle nostre attuali foto panoramiche. Chissà che anche loro si siano ritrovati cavalli deformi impressi su pellicola…

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

È interessante constatare che agli inizi del Novecento venne brevettata una cinepresa davvero interessante, con una pellicola che andava dai dodici ai quaranta centimetri. Ciò permetteva poi, con sommo sforzo, di sviluppare fotografie anche di ben sei metri di lunghezza!

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Siamo sicuri che dal manualissimo all’ultra digitalizzato potrebbe sembrarvi un salto davvero troppo pindarico da comprendere.

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Insomma, prima era tutto meccanico, ora come diavolo funzioneranno le panoramiche? Quando vi abbiamo brevemente illustrato le lastre dagherrotipiche, affermando che ne potevano servire anche undici per comporre un panorama, sottintendevamo proprio una cucitura manuale delle fotografie per creare continuità. Ora invece, con somma soddisfazione di tutti, la nostra fotocamera può compiere questa magia in maniera del tutto automatica.

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Diciamo che la dinamica è sostanzialmente la stessa. Le foto vengono cucite insieme per noi proprio come ai vecchi tempi solo con una tecnologia migliore e algoritmi generalmente ben funzionanti.

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Solo che, funzionando per algoritmi, c’è una piccola falla. A differenza del cervello umano il telefono non è ovviamente in grado di determinare il contenuto della foto e talvolta in cerca caratteristiche simili prova a riassemblare i pezzi alla bell’e meglio. Risultato?

Leggi anche: Le 10 immagini più assurde tratte da Google Maps

foto panoramiche che deformano i nostri amici a quattro zampe

Fonte: Reddit

Immagini inquietantemente distorte, disallineamento da sbellicarsi o bruschi tagli a metà. Ovviamente se durante lo scatto vi è del movimento la deformazione è garantita. A quanto pare, però, anche le risate.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend