Spariscono mutande e reggiseni dalle case, ma il ladro è un gatto

  • Share

La storia di un gatto che nel corso degli anni è diventato un vero e proprio ladro seriale. Il micio, infatti, è solito girare per le abitazioni dei vicini di casa con l’intento di rubare biancheria intima, come mutande e reggiseni, da portarsi in casa sua.

Gatto diventa ladro seriale

I ladri esistono, ci sono, e spaventano spesso le persone, che hanno il terrore di vederli entrare nelle loro abitazioni o nei loro negozi con lo scopo di rubare oggetti di valore. A tal proposito esistono allarmi, telecamere di sicurezza e telecamere interne, che possono facilmente cogliere sul fatto eventuali ladri che tentano di entrare nelle case.

Ma se vi dicessimo che esiste un ladro diverso? Un ladro in grado di scappare più facilmente, con grande agilità, che sceglie come bottino dei suoi furti qualcosa di davvero insolito. Stiamo parlando di un gatto.

Un micione che con le sue quattro zampette è riuscito a diventare un ladro seriale, che sta disturbando la quiete di tanti vicini di casa dei suoi padroni.

Il suo bottino preferito è la biancheria intima dei vicini. Adora rubare mutande e reggiseni che, ovviamente, porta come meravigliosi trofei in casa dei suoi padroni.

 

Comments

comments

Articoli correlati