Costringe il marito a dar via il gatto per tenere il suo cane: è polemica

Commenti Memorabili CM

Costringe il marito a dar via il gatto per tenere il suo cane: è polemica

| 08/10/2021
Fonte: Pexels

Il gatto del marito sfrattato per lasciar posto al cane della moglie

  • Sta facendo discutere il comportamento di una donna andata a vivere con il neomarito
  • La coppia aveva due animali domestici, lei un cane e lui un anziano gatto
  • I pelosi però non si sono mai sopportati, con il gatto che si è dimostrato aggressivo
  • Così la donna ha sfrattato il felino per tenere il suo cane
  • Ha costretto l’uomo a portarlo in un rifugio

 

Il rapporto tra cani e gatti, si sa, è turbolento. C’è chi sia ama e si accetta senza problemi, finendo persino a giocare e dormire insieme, e chi proprio non si tollera. Così, quando bisogna unire due persone una con un gatto e una con un cane, può diventare un vero problema. È quanto è successo ad una donna che si è trasferita con il neomarito nella loro nuova casa. Peccato che i loro animali si siano finiti per odiare e lei abbia letteralmente sfrattato l’anziano gatto del coniuge per poter tenere il suo cane.

Spiegando quanto avvenuto in un post su Reddit, ha raccontato che i due hanno cercato di introdurre lentamente i due pelosi. Nulla però è servito, con il gatto che – probabilmente per difesa – ha iniziato ad attaccare il cane. “I primi tempi abbiamo fatto sperimentare gli odori l’uno all’altro, lasciandoli vedere a distanza di sicurezza. Poi però il gatto di mio marito, che ha ben diciotto anni, ha cominciato a manifestare chiaramente l’antipatia per il mio cane e per un po’ li abbiamo tenuti separati”.

Ha cacciato il felino da casa per tenere il cane

La donna ha poi detto di aspettare un bambino e di temere che il gatto possa attaccare anche lui quando nascerà. Così ha proposto al marito di portarlo in un rifugio per gatti in maniera che “possa trovare una nuova casa in un ambiente rilassante”. Di qui è nata ovviamente una discussione molto accesa durata giorni con il marito che non accettava che il suo anziano gatto venisse sfrattato per il cane.

Ma, dato che nessun altro membro della famiglia poteva o voleva tenerlo, alla fine l’uomo ha ceduto anche se è ancora mortalmente arrabbiata con lei. “Mi sento davvero male per mio marito, ma sento che è stata la decisione giusta non solo per il cane ma per il nostro bambino” ha chiosato la donna.

Leggi anche: Chi è più intelligente il cane o il gatto? Ecco cosa dice la scienza

Tantissimi hanno attaccato la scelta della donna

Gli utenti del web non hanno però affatto apprezzato la sua scelta, anzi. Tanti l’hanno definita “egoista” e una “persona orribile”. Molti si sono preoccupati per il povero gatto: “Ha forse un anno di vita ancora e invece che viverlo con il suo umano lo hai mandato a morire senza la sua famiglia”. A fargli eco ci ha pensato un altro che ha detto: “È un gatto di diciotto anni. Non solo è altamente improbabile che trovi una nuova casa, ma sarà una situazione enormemente stressante per lui”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend