Hotel svizzero offre camere in cui passare notti insonni a pensare

Commenti Memorabili CM

Hotel svizzero offre camere in cui passare notti insonni a pensare

| 01/07/2022
Fonte: Facebook

Un hotel in cui l’obiettivo è uno solo: non dormire

  • Due fratelli svizzeri hanno creato quattro suite anti-idilliache
  • L’obiettivo è di non dormire, ma anzi passare le notti a pensare
  • Hanno un letto matrimoniale su una piattaforma, con due comodini e lampade
  • Non ci sono pareti, soffitto o porte e una di queste è sul ciglio della strada
  • Tutto ciò che c’è da fare è riflettere sui problemi del mondo

 

Tutto ciò che si desidera in un albergo è racchiuso in poche semplici parole: un buon riposo. E se invece ci dicessimo che c’è un hotel che offre camere in cui fare l’esatto opposto, ovvero passare notti insonni a pensare? Stiamo parlando delle suite anti-idilliache del Null-Stern-Hotel (letteralmente hotel a zero stelle) che offrono agli ospiti la possibilità di scegliere tra quattro camere all’aperto a Saillon, in Svizzera. Qui non sono ammesse lamentele come “Non riuscivo a dormire” o “La mia stanza era troppo rumorosa”. Per gli artisti svizzeri Frank e Patrik Riklin, infatti, è proprio questo lo scopo della loro ultima installazione artistica.

La camera d’albergo pensata da questi due fratelli è essenzialmente un letto matrimoniale su una piattaforma, con due comodini e lampade. Non ci sono pareti, soffitto o porte per garantire privacy o riparo. Hanno allestito la loro “null stern suite” sul ciglio di una strada, accanto a una stazione di servizio nel villaggio di Saillon, nel Cantone Vallese della Svizzera meridionale. L’intenzione è quella di far riflettere gli ospiti sui problemi del mondo e di ispirarli ad agire in modo diverso.

Per i fratelli Riklin non è il momento di dormire, ma di reagire

Frank ha spiegato: “Non è il sonno il punto. Ciò che è importante è riflettere sull’attuale situazione mondiale. Restare qui è una dichiarazione sulla necessità di cambiamenti urgenti nella società”. Chi vi soggiorna è invitato a riflettere su temi come il cambiamento climatico, la guerra, la ricerca infinita della perfezione da parte dell’umanità e i danni che provoca al pianeta. “In poche parole, non è il momento di dormire, dobbiamo reagire. Se continuiamo nella stessa direzione in cui siamo oggi, potrebbero esserci più luoghi anti-idilliaci che idilliaci” ha aggiunto Patrik.

Leggi anche: Hotel 1 euro a notte a Rimini, unica regola: essere filmati H24 [+COMMENTI]

Il progetto, sviluppato in collaborazione con l’albergatore Daniel Charbonnier, prevede anche altre tre suite null stern in un vigneto più idilliaco e su una pittoresca collina. Le suite, dotate di servizio di maggiordomo che offre bevande e colazione, saranno disponibili dal 1° luglio al 18 settembre. Il prezzo per una notte di “non sonno”? 325 euro.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend