Secondo la scienza i vegani hanno sbronze peggiori degli onnivori

Commenti Memorabili CM

Secondo la scienza i vegani hanno sbronze peggiori degli onnivori

| 20/01/2020
Secondo la scienza i vegani hanno sbronze peggiori degli onnivori

I vegani hanno sbronze peggiori di chi mangia carne?

A quanto pare si. O almeno, questo è quanto sembra essere stato estrapolato da uno studio piuttosto recente inerente alimentazione e metabolismo delle sostanze alcoliche. Vida davvero poco loca per i non mangiatori di carne e di massicce dosi di proteine. I vegani hanno sbronze peggiori, ci viene a raccontare la scienza.

Se il vostro buon proposito per l’anno appena entrato è quello di disintossicarvi da carcasse di animali ingurgitate nelle migliori steak house dello stivale, dobbiamo avvisarvi che anche la vostra capacità di bilanciare l’alcol nel sangue potrebbe subire un netto contraccolpo. Vi abbiamo già parlato del perché una sbronza faccia schifo, indipendentemente dalla vostra dieta quotidiana.

Ma a quanto pare la sbornia post notte brava riesce a colpire alcuni individui ben più duramente di altri. Se siete vegani, sappiate che potreste passarvela meglio dopo un cosciotto di pollo. Ma non siamo qui, ovviamente, per giudicare. Riportiamo, in soldoni, i fatti estrapolati dalla ricerca pubblicata sul Journal of Clinical Medicine.

I vegani hanno sbronze peggiori di chi mangia carne

Fonte: Pixabay

Rinunciare alla carne vs. rinunciare all’alcol.

Gli scienziati olandesi dell’Università di Utrecht hanno da poco condotto un esperimento su tredici individui abituati a bere durante i week end. Niente di eccessivamente esuberante, solo una moderata uscita tra amici. Dopodiché hanno monitorato la dieta dei tredici candidati, metchandola con ventitré sintomi dell’hangover scoprendo che si, i vegani hanno sbronze peggiori.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend