Irina Kova: la donna che non riusciva a trovare lavoro perché troppo bella

Commenti Memorabili CM

Irina Kova: la donna che non riusciva a trovare lavoro perché troppo bella

| 12/06/2019
Irina Kova: la donna che non riusciva a trovare lavoro perché troppo bella

Il nuovo studio, pubblicato sulla rivista scientifica Sex Roles, metterebbe in luce il modo in cui le belle donne vengono percepite sul proprio posto di lavoro: meno oneste, poco affidabili e quindi con maggiori probabilità di essere licenziate. L’invidia è una brutta bestia? Secondo Sex Roles le colleghe meno avvenenti si sentirebbero intimorite da quelle più attraenti, considerate nel 2019 ancora una minaccia. Dei colleghi maschi, poi, non ne parliamo.

La trentatreenne Irina, laureata in giurisprudenza, ha così deciso di appendere la toga al chiodo per dedicarsi ad altro. Dopo un’enorme fatica nel tenersi un lavoro nel suo campo, la donna ha deciso di fondare una propria società di vendita al dettaglio di abiti vintage online. Tiè.

Irina Kova, nata in Russia ma trasferitasi a Londra, sostiene che il suo aspetto fisico abbia seriamente pregiudicato l’ottenimento di un lavoro nella capitale londinese. Le sue colleghe non si fidavano di lei e sempre più spesso finivano per trovarla intimidatoria. Gli uomini poi non la prendevano affatto sul serio.

View this post on Instagram

Viva la Venezuela! 🇻🇪Viva la révolution! Maduro or Guaido? • ‘A Spector is haunting Europe – the Spector of Communism’.. 🧟‍♂️ • Was reading ‘The communist manifesto’ last night (for research purposes). It was first published in 1848 here in London, where Karl Marx and Friedrich Engels were living after fleeing their native Germany. London has always had something in the air.. 🧚🏼‍♀️ #exportingrevolution • ⠀ Да здравствует Венесуэла! 🇻🇪 Да здравствует революция! На кого ставите? На Мадуро или Гуайдо? • ⠀ ‘Призрак бродит по Европе – призрак Коммунизма’.. 🧟‍♂️ • Читала вчера вечером ‘Манифест Коммунистической партии’ (в чисто исследовательских целях). Он был впервые опубликован в 1848 году здесь, в Лондоне, где проживали его авторы Карл Маркс и Фридрих Энгельс, скрываясь от преследований в родной Германии. Это все Лондонский воздух.. 🧚🏼‍♀️ #революциянаэкспорт С первым днём весны, товарищи! 💐

A post shared by Irina KoVa (@irinak0va) on

Irina, che lavorava nello sviluppo di business per clienti importanti, è ora fermamente convinta che il suo bel viso le abbia rovinato la carriera e reso incredibilmente più difficile trovare un altro lavoro serio, nonostante la sua laurea in giurisprudenza ed il suo curriculum di tutto rispetto. Ad un certo punto le venne addirittura chiesto di rimodellare il suo aspetto.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend