Ladro rapina un market armato di coltelli: la refurtiva, però, è davvero insolita

Commenti Memorabili CM

Ladro rapina un market armato di coltelli: la refurtiva, però, è davvero insolita

| 05/01/2021
Ladro rapina un market armato di coltelli: la refurtiva, però, è davvero insolita
Fonte: YouTube

Un ladro affamato ed armato di coltelli, ha rubato tre polpette di riso prima di darsela a gambe

  • Un ladro, forse affamato, si è introdotto poco prima dell’alba in un market aperto 24/7
  • Armato di coltelli, ha minacciato le dipendenti per farsi consegnare il malloppo
  • Invece dei soldi però, l’uomo avrebbe chiesto delle polpette di riso
  • Dopo averne afferrate tre se l’è data a gambe
  • Il fattorino del pane è corso all’inseguimento, mentre chiamava le forze dell’ordine
  • L’uomo è stato arrestato, ma della refurtiva non è stata trovata traccia

 

Rubare in un negozio è illegale, sbagliato e pericoloso. Oltre ad essere generalmente piuttosto banale. Insomma, cosa rubano i ladri dopo aver fatto irruzione in un esercizio commerciale, magari armati di tutto punto? Soldi. Nella città giapponese di Kasukabe, invece, un market aperto 24/7 si è visto rapinare da un giovane non identificato ed armato di coltelli, il quale sarebbe scappato con una bizzarra refurtiva: tre polpette di riso.

Conoscete tutti i classici onigiri giapponesi, no? Quelle palle di riso avvolte attorno a pesce crudo o cotto, guarnite da un rettangolino di alga nori. Le polpette di riso vendute nel market costavano poco meno di 3 euro: il ladro forse affamato ha minacciato i dipendenti con un paio di coltelli pur di portarsele via. E sarebbe anche riuscito a farla franca, stando a quanto riporta la testata locale Sora News, se non fosse stato per il ragazzo che ogni notte consegna il pane.

Polpette di riso: una refurtiva deliziosa

Erano le 4 e 25 quando un 23enne armato è entrato come se nulla fosse, prima di minacciare un’impiegata con un coltello, affermando: “Datemi gli onigiri e andrà tutto bene”. Un’altra dipendente, confusa dall’affermazione, ha chiesto al giovane criminale se per caso intendesse “soldi. Datemi i soldi”. Il ladro però pare averla ignorata e si è diretto verso il bancone delle polpette di riso.

Dopo averne afferrate un paio con tonno e maionese ed una con i gamberetti, il ladro bizzarro è corso fuori dal market, ignaro del fatto che nel negozio, oltre le due povere commesse, vi fosse anche il fattorino del pane. Il ragazzo è così corso all’inseguimento del ladro di polpette, mentre con una mano si apprestava a digitare sul proprio telefono il numero delle forze dell’ordine.

Leggi anche: Ladro si introduce nel ristorante, mangia mezza torta e si addormenta

Il ladro non è riuscito a farla franca

Devono essere state polpette di riso davvero inestimabili per mobilitare così tanta volontà di giustizia. La polizia, dopo essersi teletrasportata in seguito alla segnalazione del fattorino, è riuscita ad acciuffare il ladro di polpette ad appena 300 metri dal market. Secondo la ricostruzione, il giovane sarebbe stato ubriaco al momento della rapina; della refurtiva però, non è stata trovata traccia.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend