Lascia il lavoro per allattare il suo fidanzato ogni due ore

Commenti Memorabili CM

Lascia il lavoro per allattare il suo fidanzato ogni due ore

| 22/11/2018
Lascia il lavoro per allattare il suo fidanzato ogni due ore

“Voglio allattare al seno il mio ragazzo”: Jennifer Mulford, 36 anni, usa pompe e pillole per poter “nutrire” il suo fidanzato ogni due ore.

L’amore materno è una cosa eccezionale e per molte donne il legame che si forma al momento dell’allattamento è una parte fondamentale della loro vita. Tuttavia, nel mondo esiste un gruppo di donne che – pur non avendo avuto figli – decidono di allattare al seno uomini adulti.

Questo è quello che ha deciso Jennifer Mulford, una cameriera di Atlanta, negli Stati Uniti. La donna ha perfino deciso di lasciare il suo lavoro in modo da poter allattare il suo ragazzo di 36 anni senza alcun impedimento.

Jennifer ha scoperto questa tendenza su internet, in una pagina web che descriveva nel dettaglio le implicazioni dell’Adult Breastfeeding Relationship, che tradotto significa “rapporto di allattamento adulto”, meglio noto come ABR. Jennifer era già a conoscenza delle sensazioni che si possono provare nell’allattare un bambino.

Jennifer Mulford e il suo desiderio di allattare

Lei stessa aveva già allattato sua figlia, ora ventenne, per otto mesi: “riesco ancora a ricordare il legame che ho sentito con lei mentre la tenevo in braccio e si nutriva. È qualcosa che non dimenticherò mai. Quando ho letto del legame che l’allattamento al seno potrebbe creare tra due persone adulte ero invidiosa. Mi è sempre piaciuto più di ogni altra cosa che i miei seni venissero toccati durante il sesso, così sapevo che mi sarebbe piaciuto, ha rivelato al giornale inglese The Sun.

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend