Lasciata all’altare, decide di comunque di continuare con la festa: “Mi sono divertita tantissimo”

Commenti Memorabili CM

Lasciata all’altare, decide di comunque di continuare con la festa: “Mi sono divertita tantissimo”

| 01/10/2022
Fonte: Pexels

I festeggiamenti non sono certo finiti

  • Una sposa è stata lasciata la notte prima delle nozze
  • Il suo promesso sposo è infatti fuggito senza dare spiegazioni
  • Tuttavia Kayley ha continuato a festeggiare con la famiglia e gli amici come se nulla fosse
  • Ha spiegato come non volesse ricordare quel giorno come una completa tristezza
  • Ovviamente ha dovuto apportare modifiche, ma tutto è stato bellissimo

 

Una “sposa” ha continuato a festeggiare con la famiglia e gli amici al suo matrimonio nonostante abbia vissuto il peggior incubo di ogni donna: essere stata abbandonata all’altare. Kayley Stead non ha voluto lasciare che la mancanza di uno sposo le impedisse di fare la sua grande entrata in scena con il suo abito da sposa, né di continuare con il pranzo, i discorsi, i balli e le foto professionali. Ha raccontato: “Quel giorno è diventato un giorno di cui sarò sempre orgogliosa. Posso davvero guardare indietro e sorridere perché mi ricorderà sempre che non ho bisogno dell’amore di qualcun altro per essere felice”.

Dopo aver saputo che lo sposo Kallum Norton non si sarebbe presentato, l’addetta alle assicurazioni Kayley si è asciugata le lacrime, si è riapplicata il trucco e ha comunicato a tutti: “Ce la farò”. Ha aggiunto: “Avevo speso tutti questi soldi, non vedevo l’ora di mangiare, ballare con mio padre, passare del tempo con la mia famiglia, quindi perché no? Non volevo ricordare il giorno come una completa tristezza”. Giunti nella sala della cerimonia dell’Oxwich Bay Hotel, a Gower, i testimoni e la sorella di Kayley hanno raccontato agli ospiti quello che era successo. Con il loro sostegno, Kayley ha portato avanti la giornata che aveva programmato e ha apportato modifiche per trasformare un evento devastante in un evento bellissimo.

L’uomo è fuggito la sera prima delle nozze

La cabina per le foto aveva la scritta “Mr and Mrs”, ma è stata subito sostituita con “Kayley’s Shindig”. Invece di condividere il primo ballo con lo sposo, Kayley ha ballato con il padre Brian e i fratelli Craig, Matthew, Gary, e un altro Craig. Ha anche dato un pugno alla torta nuziale perché le ricordava Kallum. Ha spiegato: “Ho sempre sognato di ballare con mio padre al mio matrimonio. I testimoni si sono uniti a me perché volevo ringraziarli per essere rimasti. Non sono scappati e avrei capito benissimo se l’avessero fatto, ma sono rimasti al mio fianco”. Ma come si è arrivati a tutto ciò? Kayley è stata con Kallum per quasi quattro anni. Lui le ha chiesto di sposarlo nell’agosto del 2020. La notte prima del matrimonio, Kayley ha alloggiato in un AirBnB, festeggiando con le sue damigelle d’onore, mentre lo sposo e i suoi testimoni sono rimasti in una roulotte vicino al luogo del matrimonio.

Leggi anche: Lascia la fidanzata all’altare: aveva costretto gli amici a pagare una torta da 8.000 euro

La sera stessa, però, lo sposo ha lasciato la roulotte e non è più tornato, lasciando che i testimoni contattassero la sposa il giorno dopo con la notizia. “Hanno nascosto il mio telefono per decidere quale fosse il modo migliore per dirmelo e per evitare che lo scoprissi da qualcun altro. Volevano assicurarsi che se ne fosse andato davvero prima di gettarmi nel panico. Ma ho trovato il mio telefono e ho visto che c’era una chiamata persa di sua madre. L’ho richiamata e lei, in lacrime, mi ha detto che era andato a fare un giro in macchina nelle prime ore del mattino e che era sparito. A quel punto ero ancora fiduciosa, perché durante la nostra relazione a volte andava a fare una passeggiata o un giro in macchina per schiarirsi le idee quando era nervoso. Per un paio d’ore ho detto che sarebbe stato lì e ho rassicurato le ragazze. Ero sinceramente convinta che sarebbe arrivato”. Alla fine, tuttavia, il padre di Kallum ha telefonato per dire che il figlio non si sarebbe presentato.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend