A Taiwan costruiscono un dispenser di sanitizzante con i LEGO

Commenti Memorabili CM

A Taiwan costruiscono un dispenser di sanitizzante con i LEGO

| 19/03/2020

Regola numero uno per proteggersi dal Coronavirus: lavare e disinfettare le mani.

  • Lavarsi per bene le mani è importante, per sconfiggere il Coronavirus
  • I bambini di una scuola di Taiwan lo hanno capito bene
  • Per fare meno fatica, hanno inventato un robot fatto coi LEGO che dispensa sanitizzante

 

Premere il dispenser per farne fuoriuscire il sapone liquido o il sanitizzante non è una gran fatica, si sa. Però è importante che anche i bambini apprendano ad osservare le minime norme igieniche, in particolar modo ora che il Cornavirus affligge il mondo. Affinché un bimbo acquisisca delle buone norme comportamentali, spesso è utile trasformare quello che è un obbligo in un gioco.

Lavarsi le mani è ora un obbligo: può fare la differenza tra la malattia e la salute. Come farlo capire ai bambini senza essere impositivi? Gli insegnanti di Taiwan hanno avuto un’idea originale e creativa. Parliamo soprattutto dei maestri della Linyuan Elementary School, che fin dal disastro di Fukushima (2011) hanno attivato dei corsi di robotica per i loro giovani studenti.

Si tratta di bimbi di età compresa tra i sei e i dodici anni che già masticano i linguaggi di programmazione e sono in grado di costruire degli automi che svolgano azioni meccanizzate. Così, quando il covid-19 ha iniziato a diffondersi anche nell’area di Taiwan, maestri e maestre si sono messi al lavoro per aiutare i loro piccoli alunni ad avere le mani sempre ben pulite e igienizzate.

Mitici mattoncini LEGO

Grazie all’uso delle costruzioni LEGO, così, i bambini hanno costruito un piccolo robot all’interno del quale è custodito un prezioso flacone di sanitizzante. Quando qualcuno si avvicina e protende le mani, il robot dice “Lavarsi le mani è super!” ed eroga un po’ di prodotto. E non è tutto: accanto al robottino ci sono alcuni scenari LEGO che illustrano le situazioni in cui è più necessario lavarsi le mani. Ad esempio, dopo essere stati al bagno, all’uscita dallo studio medico, dopo aver lavorato in giardino.

Leggi anche: Addio plastica: entro il 2030 i mattoncini Lego saranno al 100% sostenibili

L’uso del simpatico robot sarà anche utile per tenere un po’ a bada la paura, oltre ad avere un immediato scopo utile. E dimostra come anche nelle situazioni più drammatiche la luce dell’inventiva può illuminare le ore buie, aprendo la strada al futuro.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend