L’identikit del traditore seriale: come capire se ti stanno tradendo

Commenti Memorabili CM

L’identikit del traditore seriale: come capire se ti stanno tradendo

| 07/06/2018
L’identikit del traditore seriale: come capire se ti stanno tradendo

Vediamo chi è il traditore seriale e impariamo a conoscerlo

Prima di vestire i panni di ‘Sherlock Holms’ e seguire le tracce del traditore seriale, cercheremo di capire cos’è il tradimento e quali sono le tipologie del traditore. Per farlo ci avvarremo dell’aiuto della dott.ssa Marianna Berizzi, psicologa e psicoterapeuta intervistata da “Benessere.com TV”.

Il tradimento ed il bisogno di possesso

Davanti alla parola “tradimento” a cosa pensiamo?
Al tradimento di una idea? Di un’aspettativa? Di una promessa non mantenuta? O pensiamo subito ad un tradimento fisico?

La maggior parte delle volte pensiamo al tradimento fisico che può avvenire all’interno di un rapporto di coppia.

Questo rimando immediato alla fisicità esiste perché noi siamo possessivi. All’interno di una coppia sentiamo il bisogno di possedere il nostro partner, sia fisicamente che emotivamente, come fosse una nostra proprietà. E come era solita dire Ambra Angiolini:

“T’appartengo ed io ci tengo, se prometto poi mantengo. M’appartieni e se ci tieni, tu prometti e poi mantieni… Giura!”

Ma cosa si nasconde dietro il nostro bisogno di possedere l’altro?

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend