La Luna sta arrugginendo, e la colpa è della Terra

Commenti Memorabili CM

La Luna sta arrugginendo, e la colpa è della Terra

| 26/09/2020
La Luna sta arrugginendo, e la colpa è della Terra

Altro che “Luna d’argento”.

  • Nel 2008 la sonda lunare Chandrayaan-1 riportò dati sconvolgenti
  • Sulla Luna c’era ossido di ferro
  • Ovvero, la Luna fa la ruggine
  • Sulla Luna, però, non c’è ossigeno
  • Pare che la causa sia un’interferenza del campo magnetico terrestre

 

Era il 2008 quando i ricercatori che stavano studiando i dati riportati dalla sonda Chandrayaan-1 ebbero un sussulto. Secondo quello che potevano capire da un’analisi approfondita, pareva proprio che la Luna stesse arrugginendo ai poli. Già di per sé non ci sembra una bella notizia: aggiungici il fatto che è impossibile, perché la ruggine si forma in presenza di acqua e ossigeno. Nell’atmosfera lunare l’ossigeno, però, non c’è.

Naturalmente è scattata immediatamente la ricerca di un plausibile motivo per l’assurdo evento. Dopo anni di studio la rivista Science Advances svela l’arcano, almeno in base a quanto hanno potuto dedurre gli studiosi della NASA e dell’Hawai’i Institute of Geophysics and Planetology. Pare proprio che il principale imputato per la ruggine lunare sia il nostro pianeta: la Terra.

La coda magnetica

La Luna non ha atmosfera, ma la Terra ce l’ha, e ha anche un campo magnetico che in certe condizioni si “allunga”, spostato dai venti solari. Questo accade quando la Luna è Piena. Il nostro satellite si trova a passare dentro il campo magnetico terrestre che evidentemente veicola l’ossigeno che interagisce con le rocce ricche di ferro presenti sulla superficie lunare. Ed ecco la ruggine.

Leggi anche: La NASA riesce a “filmare” un buco nero che distrugge una stella grande come il Sole

Pare che sia sempre la coda magnetica della Terra a schermare invece i venti solari, che al contrario dovrebbero impedire il processo di ossidazione. Conclusione: la Luna sta arrugginendo da un bel po’, solo che non ce ne eravamo mai accorti. La cosa è abbastanza sconvolgente perché dimostra quanto poco sappiamo del modo in cui funziona l’Universo, se ancora non conosciamo a fondo nemmeno il corpo celeste a noi più prossimo.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend