Mamma organizza alla figlia il matrimonio più economico di sempre con un budget di 1000$

Commenti Memorabili CM

Mamma organizza alla figlia il matrimonio più economico di sempre con un budget di 1000$

| 02/03/2021
Mamma organizza alla figlia il matrimonio più economico di sempre con un budget di 1000$

Il matrimonio più economico di sempre: ecco come sposarsi con meno di 1000$

  • Shelley ha vissuto una vita all’insegna del risparmio e non può certo tirarsi indietro di fronte alle nozze della figlia
  • Di qui la missione: organizzare il matrimonio più economico di sempre con un budget di 1000$
  • Si dovrà spendere il meno possibile in tutto, dall’abito alla torta passando per fiori e location
  • E con scelte un po’ discutibili, la donna ci è pure riuscita
  • Non manca nemmeno la grande sorpresa finale

 

Shelley Watson è la classica malata del risparmio le cui storie vengono mostrate in alcuni programmi televisivi: da sempre ha infatti incentrato la propria vita sullo spendere il meno possibile. E di fronte alle nozze della figlia Ashley avrebbe potuto interrompere questa gloriosa tradizione? Certo che no! Così ha deciso di prendere in mano la situazione e organizzare ai futuri sposi il matrimonio più economico di sempre. Il budget? Shelley è stata irremovibile: non avrebbe mai speso un solo centesimo oltre i 1000$.

Vi starete chiedendo come sia possibile spendere così poco, eppure Shelley ci è riuscita. Della serie Enzo Miccio levati proprio. Ma vediamo passo dopo passo dove è riuscita a risparmiare. Uno dei costi più alti è senza dubbio la location, ma Shelley conosceva il posto perfetto: la palestra della scuola del paese. Non ha dovuto sborsare nemmeno un dollaro perché alcuni suoi amici lavoravano lì e le hanno affittato il locale gratis. E il primo punto sulla lista è stato depennato.

I fiori e la torta per il matrimonio più economico di sempre

Next stop: i fiori. Anche in questo caso la donna dalle mille risorse aveva un asso nella manica per organizzare il matrimonio più economico di sempre. Invece che ordinare il classico bouquet da un fiorista, ha trovato un magazzino che forniva fiori fuori stagione. Ecco l’idea del secolo: comprare fiori rimasti dallo scorso Natale. E così ha fatto: è riuscita infatti a raccogliere un’intera scatola di Stelle di Natale per meno di 10$.

Arriviamo ad un’altra nota dolente: la torta nuziale. Shelley è rimasta inorridita da quanto le avrebbero fatto pagare in pasticceria. “Spendere 400 dollari è ridicolo, quanti soldi sprecati! Un preparato per torte costa 2 dollari” ha affermato. E quindi la scelta è ricaduta sulla torta da esposizione, a suo dire “l’opzione migliore perché era gratis”. E via, al matrimonio più economico di sempre si risparmia anche sulle calorie!

L’abito da sposa? Usato, molto usato

Infine l’abito da sposa. Addio ai sogni di Ashley di acquistarne uno in una boutique: Shelley è stata categorica. Bisognava comprarne uno tra quelli in offerta in un negozio di pegni. Ashley si è messa l’anima in pace e ha visionato i tre abiti bianchi proposti.

Miracolo: uno di questi le piaceva anche. Peccato che abbia scoperto che fosse ricoperto di urina di topo. Niente panico, che sarà mai? Un motivo in più per “tirare il prezzo”. E infatti le due sono uscite dal negozio con un abito da sposa ad una cifra stracciata: appena 75 dollari.

Il tocco di classe finale: chi officerà il matrimonio più economico di sempre?

Siamo arrivati al grande giorno. Anche se gli invitati sono di più di quanti Shelley si aspettasse, tutti stanno portando con sé cibo ed alcool e, a detta sua, “sembrano molto felici di farlo”. E lo sposo in tutto ciò? Colby non era del tutto entusiasta di dove e come si sarebbero sposati – non di certo quanto la suocera – ma non gli importava poi tanto. A lui bastava poter prendere finalmente questo impegno con Ashley, per cui fin qui tutto più o meno bene.

Ma manca l’ultimo tocco da maestro, la sorpresa finale di Shelley: “Il più grande segreto di questo matrimonio più economico di sempre che non ho ancora detto a nessuno è che sono un ministro ordinato e quindi celebrerò io le nozze. E così facendo ha risparmiato altri 300 dollari.

Le promesse sono promesse e questa è stata mantenuta

Insomma promessa mantenuta, con buona pace degli sposi e soprattutto della sposa che avrà sognato per tutta la vita questo giorno per poi trovarsi con indosso un abito di seconda mano zuppo di pipì di topo, percorrendo la “navata” di una scuola, con una torta che non si potrà assaggiare e fiori natalizi al posto del classico bouquet.

Leggi anche: Va ad un matrimonio con 10 contenitori per portare via il cibo

Ma per concludere spendiamo alcune parole per il povero Colby, costretto a farsi sposare niente popò di meno che dalla suocera. C’è proprio da dirlo: auguri e figli maschi ragazzi, finché suocera non vi separi (ma anche in quel caso sarà il divorzio più economico di sempre!).

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend