Il mistero della nave maledetta risolto dopo 90 anni (+VIDEO)

Commenti Memorabili CM

Il mistero della nave maledetta risolto dopo 90 anni (+VIDEO)

| 06/12/2018

Il Manasoo, che fu costruito a Glasgow nel 1888, trascorse 39 anni della sua vita con il nome Macassa, prima di cambiare proprietà ed essere rinominato. Tuttavia, secondo la superstizione dei marinai, una nave non deve essere mai ribattezzata, altrimenti sarà maledetta. Ed è proprio ciò che è accaduto all’imbarcazione Manasoo, la quale è stata tragicamente persa nel giro di un anno. Da qui il soprannome di “nave maledetta”. Lo storico Cris Kohl, insieme agli altri cacciatori di relitti Ken Merryman e Jerry Eliason, ha localizzato l’imbarcazione ad una profondità di circa 60 metri vicino a Griffith Island, a Ontario, in Canada.

“La nave ha cominciato la sua esistenza come Macassa prima che cambiasse proprietà e venisse ribattezzata. C’è una superstizione di lunga data tra i marinai, secondo la quale se qualcuno cambia il nome di una nave, quella persona e/o quella nave incontrerà la sfortuna. Quando, all’inizio del 1928, i nuovi proprietari trasferirono la nave dal Lago Huron al Lago Ontario, cambiarono il nome in Manasoo. Con il nuovo nome, la nave durò meno di un anno prima di affondare con tragici risultati nel settembre 1928. Il Manasoo ha dimostrato di essere un classico esempio della sfortuna che affliggerà una nave dopo che il suo nome è stato cambiato”, ha spiegato il signor Kohl.

Nave maledetta Manasoo

La nave aveva avuto una prima stagione di grande successo con il suo nuovo nome e i suoi nuovi proprietari, quando alle 2 del mattino del 14 settembre 1928, incontrò una violenta tempesta:

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend