Nasa: gli astronauti coltivano peperoncini cileni nello spazio [+VIDEO]

Commenti Memorabili CM

Nasa: gli astronauti coltivano peperoncini cileni nello spazio [+VIDEO]

| 23/07/2021
Fonte: pixabay

Gli astronauti hanno piantato dei peperoncini cileni sulla Stazione Spaziale Internazionale: stanno finalmente crescendo

  • 48 semi di peperoncini cileni sono stati inviati sulla ISS
  • Gli astronauti li hanno piantati e li stanno coltivando
  • I peperoncini verdi e rossi hanno finalmente iniziato a crescere
  • A capo del progetto c’è l’uomo che aveva piantato una lattuga romana nello spazio
  • I cibi piccanti servono agli astronauti per contrastare la perdita di gusto in microgravità

 

E’ ufficiale: i peperoncini cileni hanno iniziato a crescere anche sulla Stazione Spaziale Internazionale.
Come parte dell’esperimento Plant Habitat-04 della NASA, un lotto di 48 peperoncini Hatch Chile è stato inviato alla ISS e ha raggiunto l’avamposto orbitale il 5 giugno su una nave cargo SpaceX.  I semi inviati nello Spazio appartengono ai peperoncini Hatch Espanola ImprovedNuMex (New Mexico). Solitamente si consumano crudi quando sono di colore verde e macinati in polvere quando sono di colore rosso.

I peperoncini hanno dimostrato una buona resistenza anche in orbita, ciò significa che – in un paio di mesi – anche gli astronauti potranno includerli nella loro alimentazione. Il peperoncino cileno è coltivato all’interno di un dispositivo chiamato Advanced Plant Habitat (APH), uno dei tre strumenti per la crescita delle piante utilizzato dalla NASA alla Stazione Spaziale Internazionale. Dotato di più di 180 sensori, l’APH è in grado di regolare il livello di umidità, i livelli di anidride carbonica, la temperatura, la luce, in modo che la pianta cresca al suo interno proprio come farebbe sulla Terra.

I cibi piccanti servono agli astronauti per contrastare la perdita di olfatto e gusto in microgravità

Attualmente, alla guida dell’esperimento c’è l’astronauta Shane Kimbrough, che ha già eseguito test simili in passato. Nel 2016, Shane ha coltivato una lattuga romana rossa nello spazio. Tuttavia, non riuscirà a vedere i risultati di quest’ultima prova, in quanto sarà già tornato sulla Terra quando i peperoncini cileni saranno completamente cresciuti. Vivere in microgravità può avere effetti collaterali, anche se temporanei, come la perdita del gusto e dell’olfatto. Per questo motivo, i cibi piccanti e conditi sono perfetti per gli astronauti. Questi riescono a dare “una scossa” al palato e migliorano il loro benessere psico-fisico.

Leggi anche: “La NASA offre 500.000 dollari a chi proporrà idee per cucinare cibo nello spazio”

LaShelle Spencer, capo del team del progetto Plant Habitat-04, in una dichiarazione della NASA, ha detto: “L’effetto della microgravità, la qualità della luce, la temperatura e l’umidità delle radici, influenzeranno il sapore e la consistenza del peperoncino. Sarà affascinante vedere come crescerà il frutto e scoprire quale sarà il sapore finale del prodotto”.

logo-img
La redazione di commentimemorabili.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su commentimemorabili.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia
Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend